pubblicato: giovedì, 19 Luglio, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi Politici Demos: il Nord Est dice sì all’Unione Europea

sondaggi politici, economia europea pensioni notizie oggi, sondaggi politici, sondaggi euro, ceta, eurobarometro

Sondaggi Politici Demos: il Nord Est dice sì all’Unione Europea

Nel Nord Est a trazione leghista sono in aumento i cittadini che vogliono rimanere nell’Unione Europea. A sostenerlo è l’ultimo sondaggio Demos & Pi realizzato per Il Gazzettino.

Secondo la rilevazione i favorevoli a restare nell’Ue sono il 77% mentre chi vuole andarsene è il 20%, appena un quinto. Rispetto al 2016, la percentuale di chi sostiene il progetto continentale è aumentata di cinque punti, quella contraria invece ha perso appeal (-3%).

Demos ha segmentato il voto sia per settori sociali che per orientamento politico. Partiamo dalla prima analisi. Il primo dato certo conferma gli orientamenti iniziali. L’uscita dall’Ue non è mai maggioranza in nessuna categoria socio professionale. Questa idea raccoglie i suoi massimi tra gli operai (35%) e le casalinghe (29%). I picchi di adesione all’Unione Europea si hanno invece tra liberi professionisti (94%), studenti (88%), tecnici e impiegati (84%), disoccupati e pensionati (entrambi 83%).

Per quanto riguarda l’orientamento politico le sorprese arrivano da sinistra. Tra gli elettori del PD l’appartenenza all’Unione raggiunge percentuali bulgare (92%). Più tiepido invece l’atteggiamento dei “cugini” di Liberi e Uguali dove questa propensione all’Ue cala al 76%.

Le quote di favorevoli al progetto continentale scendono andando a vedere i valori nel centrodestra. In Forza Italia e Fratelli d’Italia la percentuale di chi vuole restare nell’Unione raggiunge rispettivamente il 63 e il 62%. Nella Lega questa quota si assottiglia al 60% con 4 leghisti su 10 che sarebbero pronti ad uscire dall’Ue.

E il Movimento 5 Stelle? Qui i favorevoli all’Ue sono molti di più (78%). Sono lontani i tempi in cui Grillo paventava referendum sull’uscita dell’Italia dall’euro.

 

sondaggi politici demos

Sondaggi Politici Demos: nota metodologica

L’Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato condotto nei giorni 4-6 giugno 2018 e le interviste sono state realizzate con tecnica CATI, CAMI e CAWI da Demetra. Il campione, di 1018 persone (rifiuti/sostituzioni: 9492), è statisticamente rappresentativo della popolazione con 15 anni e più residente in Veneto, in Friuli-Venezia Giulia e nella Provincia di Trento, per area geografica, sesso e fasce d’età (margine massimo di errore 3.07% con CAWI) ed è stato ponderato in base alle variabili socio-demografiche. I dati fino al 2007 fanno riferimento solamente al Veneto e al Friuli-Venezia Giulia. I dati sono arrotondati all’unità e questo può portare ad avere un totale diverso da 100.
Natascia Porcellato, con la collaborazione di Ludovico Gardani, ha curato la parte metodologica, organizzativa e l’analisi dei dati. Marco Fornea ha svolto la supervisione dell’indagine CATI-CAMI-CAWI.

 

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: