pubblicato: giovedì, 2 Agosto, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi politici Demos: nel Nord Est cala la fiducia in Francesco

Papa Francesco America Latina

Sondaggi politici Demos: nel Nord Est cala la fiducia in Francesco

Nel Nord Est cala la fiducia in Papa Francesco. Era al 93% cinque anni fa quando fu eletto, ora è scesa all’80%. Tredici punti percentuali in meno. A rilevarlo è l’Osservatorio Demos sul Nord Est che ha pubblicato i risultati dell’indagine sul Gazzettino.

L’appeal del Papa che viene dalla “fine del mondo” sembra aver perso mordente tra le persone che popolano il triveneto. Il calo si è registrato soprattutto negli ultimi due anni. Nel 2015 infatti, la percentuale di chi si fidava del Pontefice era la stessa del 2013. Poi il calo repentino che ha portato questa quota a ridursi all’80%. Un valore comunque molto alto se comparato a quello del suo predecessore, Benedetto XVI.

Il papa emerito infatti non ha mai toccato un livello di fiducia così alto in tutto il suo pontificato. Nemmeno quando è stato eletto (73%). Alle sue dimissioni Ratzinger aveva un livello di fiducia molto basso (56%).

Quello di Francesco si può invece paragonare all’ultimo anno di Giovanni Paolo II, il papa che ha rivoluzionato la Chiesa in oltre trent’anni di pontificato.

Sondaggi politici Demos: dove cala la fiducia in Francesco

La fiducia in Francesco è diminuita in tutte le fasce di età prese in esame da Demos. Tra gli under 25 è scesa dall’89% del 2013 all’attuale 72%, mentre tra coloro che hanno tra i 25 e i 34 anni è calata molto di più (91% nel 2013 e 67% odierno).

Il consenso verso Bergoglio è calato dal 92% del 2013 al 74% anche tra gli adulti (35-44 anni) e tra coloro che hanno tra i 45 e i 54 anni (dal 98% del 2013 all’attuale 85%).

Una leggera flessione si è registrata anche tra chi ha tra i 55 e i 64 anni (91% nel 2013 e 89% odierno), e anche tra gli anziani (95% nel 2013 e 87% nel giugno scorso).

Infine, tenendo conto della religiosità, si nota soprattutto un’erosione della fiducia in Francesco da parte dei non praticanti (dall’80 del 2013 al 60% di oggi) e tra chi va saltuariamente a messa (dal 96% del 2013 all’attuale 80%).

E’ invece stabile al 95% la fiducia in Bergoglio da parte di chi frequenta assiduamente la Messa.

sondaggi politici demos

Sondaggi politici Demos: nota metodologica

L’Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato condotto nei giorni 4-6 giugno 2018 e le interviste sono state realizzate con tecnica CATI, CAMI e CAWI da Demetra. Il campione, di 1018 persone (rifiuti/sostituzioni: 9492), è statisticamente rappresentativo della popolazione con 15 anni e più residente in Veneto, in Friuli-Venezia Giulia e nella Provincia di Trento, per area geografica, sesso e fasce d’età (margine massimo di errore 3.07% con CAWI) ed è stato ponderato in base alle variabili socio-demografiche. I dati fino al 2007 fanno riferimento solamente al Veneto e al Friuli-Venezia Giulia. I dati sono arrotondati all’unità e questo può portare ad avere un totale diverso da 100.
Natascia Porcellato, con la collaborazione di Ludovico Gardani, ha curato la parte metodologica, organizzativa e l’analisi dei dati. Marco Fornea ha svolto la supervisione dell’indagine CATI-CAMI-CAWI.

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: