pubblicato: domenica, 14 ottobre, 2018

articolo scritto da:

Acquisto auto: agevolazioni e detrazioni fiscali. I requisiti da possedere

Legge 104 e bollo auto 2018: esenzione pagamento, i documenti da presentare, acquisto auto

Acquisto auto: agevolazioni e detrazioni fiscali. I requisiti da possedere

Requisti per agevolazioni detrazioni fiscali: l’acquisto dell’auto


Esistono due casi specifici che permettono di detrarre un acquisto di auto dalle tasse. I cosiddetti requisiti da possedere per ottenere questo di agevolazione, sono i seguenti. Il primo caso si ha se l’acquirente dell’auto è disabile o ha un familiare che lo è. La seconda opzione è valida se l’auto viene acquistata per la propria azienda o per un’attività professionale.

Acquisto auto: le detrazioni nei due casi

Partendo dal primo caso, bisogna anche soffermarsi su che tipo di disabilità può essere accettata per ricevere una detrazione. Queste agevolazioni riguardano i: non vedenti e sordi, i disabili con handicap psichico o mentale titolari dell’indennità di accompagnamento, i disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni e infine disabili con ridotte o impedite capacità motorie. Il veicolo comprato può quindi essere portato in detrazione con la legge 104, con cui il disabile ha diritto ad una detrazione Irpef del 19% del costo sostenuto, con spesa massima di 18.075,99 euro. Questa detrazione, però, si può avere solo una volta e per un solo veicolo in 4 anni.

Il secondo caso riguarda un acquisto di un’auto per motivi lavorativi (propria azienda o attività professionale). Le aziende e i professionisti titolari di Partita Iva possono detrarre dalle tasse i costi non solo dell’acquisto ma anche del mantenimento del veicolo. I termini per l’agevolazione dell’Iva e delle spese dipendono, però, dall’utilizzo e dalle caratteristiche dell’automobile che si compra.

Ti potrebbe interessare anche: Pensioni notizie oggi: Quota 100 e anticipata, ecco lo schema dei fondi

Acquisto auto: le varie tipologie

Innanzitutto è fondamentale sapere che le agevolazioni si ottengono per i veicoli immatricolati come autocarri per uso aziendale. Se questi non sono affidati ai dipendenti e il loro peso non supera i 35 quintali, possono ottenere il 40% dell’Iva, mentre il costo si aggira sul 20%, stessa questione per le spese. Mentre, il costo degli autocarri con peso uguale o superiore ai 35 quintali viene detratto del tutto. Come ultima cosa, se l’auto viene utilizzata solamente per la propria attività (che sia professionale o di impresa) la detrazione raggiunge il 100%.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: