• 4
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 14 agosto, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi politici Israele: sempre meno persone credono alla soluzione un Paese due Stati

due stati israele, sondaggi politici

Sondaggi politici Israele: sempre meno persone credono alla soluzione “un Paese due Stati

Sempre meno persone credono nella soluzione “un Paese due Stati”. A sostenerlo è un’indagine demoscopica del Centro palestinese per la ricerca sulla politica e i sondaggi di Ramallah, riportati dal quotidiano israeliano Jerusalem Post, secondo cui solo il 43 per cento dei palestinesi e il 49 per cento degli israeliani sostiene l’accordo. Si tratta, scrive il giornale, “del livello più basso in oltre un decennio, quando è iniziato un declino costante della popolarità, e il più basso in quasi 20 anni”.

Basti pensare che nel 2010, solo otto anni fa, oltre il 70 per cento degli israeliani e il 57 per cento dei palestinesi era a favore della soluzione dei due Stati.

Le perplessità sull’accordo si sono fatte più ampie dopo che a metà luglio la Knesset ha approvato a maggioranza una controversa legge che definisce Israele come “Stato-nazione del popolo ebraico”. Contro la legge sono scesi in piazza a Tel Aviv sabato scorso,  decine di migliaia di persone. I manifestanti, circa 30mila secondo le stime, hanno protestato nella centralissima Piazza Rabin con lo slogan ‘Abolire la legge Stato-Nazione. Sì all’eguaglianza’.

Intanto sono aumentati anche gli scontri tra truppe israeliane e militanti di Hamas. Dalla Striscia di Gaza sono stati lanciati razzi sulla città di Beer Sheva, nel nord del Negev. Lanci a cui ha risposto l’aviazione israeliana. I bombardamenti hanno causato la morte di 3 civili. “Israele vuole ostacolare gli sforzi dell’Egitto e dell’Onu di raggiungere una calma a lungo termine” ha denunciato Fawzi Barhoum, portavoce di Hamas. Dura la risposta del premier israeliano Benjamin Netanyahu: “Siamo nel mezzo di una campagna contro il terrorismo: c’è stato uno scambio di colpi e non finirà tutto in un solo momento. La nostra linea è chiara: un totale cessate il fuoco e non saremo soddisfatti con meno”.

Sondaggi politici: nota metodologica

Il sondaggio è stato condotto su un campione di 2.150 palestinesi dal 25 giugno al primo luglio e di 1.600 israeliani dal 25 giugno all’8 luglio.

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: