27/08/2018

Calciomercato 2018: Strootman arriva a Marsiglia e se la prende con la Roma

autore: Lorenzo Annis
Calciomercato 2018 Strootman Marsiglia Roma

Calciomercato 2018: Strootman arriva a Marsiglia e se la prende con la Roma

Kevin Strootman si può ormai considerare un nuovo giocatore del Marsiglia.

Dopo cinque stagioni alla Roma, il centrocampista olandese in queste ore firmerà con il club del suo ex allenatore in giallorosso Rudi Garcia.

E’ stato proprio il tecnico francese a volerlo fortemente nella sua squadra, cercandolo da tempo e senza mai mollare la presa.

Ma il centrocampista olandese sarebbe voluto rimanere nella Capitale anche per questa stagione.

LEGGI ANCHE: Tutti pazzi per Claudio Marchisio

Calciomercato 2018: Strootman accusa la Roma: “Mi hanno venduto”. E intanto arriva a Marsiglia

E’ il Corriere dello Sport a svelare un retroscena interessante.

Strootman infatti, avrebbe accusato la Roma di averlo ceduto in disaccordo con la sua volontà, che era appunto quella di rimanere in giallorosso.

Lo aveva palesato anche qualche settimana fa, ma l’arrivo durante gli ultimi giorni di mercato di Steven N’Zonzi ha scombinato i piani, portando la dirigenza romanista a volersi privare di lui.

Nemmeno il rinnovo dell’anno scorso per altre cinque stagioni ha frenato la Roma dal cederlo altrove.

L’olandese intanto, è atterrato a Marsiglia nel primo pomeriggio ed è ora pronto per effettuare le visite mediche di rito col suo nuovo club ed apporre la firma su un ricco contratto.

Strootman-Marsiglia, un amore che inizia controvoglia, ma con 4.5 milioni di buoni motivi ed un allenatore che potrà contare nuovamente sulla sua “lavatrice”.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Lorenzo Annis

Nato in Sardegna il 1° luglio del 1996, è nel Termometro Politico dal 2017. Scrive prevalentemente di sport dividendosi tra pallone e pedali, le sue più grandi passioni sportive. E-mail: [email protected]
    Tutti gli articoli di Lorenzo Annis →