pubblicato: lunedì, 10 settembre, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali SWG, la Lega stabile aumenta il vantaggio sul M5S

sondaggi elettorali

Sondaggi elettorali SWG, la Lega stabile aumenta il vantaggio sul M5S

Non ci sono stravolgimenti nel sondaggio di questa settimana di SWG, ma vi sono alcuni trend interessanti che trovano conferma o vengono ribaltati.

Per esempio continua la discesa del Movimento 5 Stelle, soprattutto rispetto agli alleati della Lega, che, seppur stabili, aumentano il proprio vantaggio sui compagni di governo.

L’attivismo grillino in questo periodo tra legge anti-corruzione o sulle chiusure domenicali va letto anche nell’ottica di un tentativo di trattenere il proprio elettorato.

Scende anche il PD, più debole anche rispetto al 4 marzo. E invece si riprende Forza Italia, che SWG stimava una settimana fa molto più in basso degli altri istituti

Ma vediamo i numeri dell’ultimo dei sondaggi elettorali di SWG, effettuati con metodo CATI-CAMI-CAWI su 1500 soggetti.

Sondaggi elettorali SWG, il raddoppio di Potere al Popolo rispetto al 4 marzo

La Lega rimane in testa con il 32,1%, e supera ormai del 4,2% il Movimento 5 Stelle che invece si ritrova a perdere ancora 4 decimi e a calare al 27,9%.

Stessa diminuzione per il PD che va al 17,3%, più di un punto in meno rispetto al 4 marzo.

Rimbalzo di Forza Italia, che guadagna 7 decimi, si porta al 7,6%, ma rimane lontanissima da quel 14% raccolto a marzo, una buona fetta del quale è ormai andato verso la Lega Nord.

Continua a galleggiare Fratelli d’Italia che perde due decimi e va al 3,9%, comunque restando non lontanissima da quel 4,1%.

Il centrodestra nel complesso avanza del 0,4%, andando al 43,6%. L’area di governo invece perde mezzo punto ma è sempre al 60%.

Tra i partiti minori sorprende Potere al Popolo, che con il 2,5%, in crescita di due decimi, supera sia +Europa, al 2,4% (-0,2%), sia Liberi e Uguali, al 2,3%. Raddoppia il risultato del 4 marzo imponendosi come maggiore partito della sinistra radicale.

Crescono del 0,5% i partiti minori che vanno al 4%. Nel complesso aumentano anche i probabili astenuti, che ora sarebbero il 34,5%, ed erano solo il 33,1% all’inizio di settembre

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

sondaggi elettorali

sondaggi elettorali

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

L'ultima manovra

articolo scritto da: