pubblicato: mercoledì, 12 settembre, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali EMG: Lega supera il 30%, giù il M5S

sondaggi elettorali, ultime notizie governo, sondaggi politici governo ultime notizie 100 giorni

Sondaggi elettorali EMG: Lega supera il 30%, giù il M5S

Mancava solo EMG all’appello degli istituti che rilevano le intenzioni di voto degli italiani. La società di analisi diretta da Masia ha condotto il suo primo sondaggio post vacanze tra il 7 e il 9 settembre, in piena bagarre politica e dopo i fatti della Diciotti e il crollo del Ponte di Genova. Anche il sondaggio EMG, andato in onda sulla RAI, vede il sorpasso della Lega ai danni del Movimento 5 Stelle. Secondo la rilevazione, il Carroccio oggi otterrebbe il 30,5% dei voti in crescita di tre punti percentuali rispetto all’ultima rilevazione. Il Movimento 5 Stelle perde invece poco più di un punto percentuale e cala al 28,9%. In totale il gradimento dell’area di governo sfiora il 60% (59,4).

Nel centrodestra la situazione ricalca quella già evidenziata dagli altri istituti nei giorni scorsi. Forza Italia è sondata sotto quota 10% all’8,5% mentre Fratelli d’Italia è data al 3,7%. Entrambe le forze politiche hanno perso terreno rispetto all’ultima rilevazione condotta da Emg a luglio (rispettivamente dell’1,7 e dello 0,7).

Nel centrosinistra il Partito Democratico non riesce ad invertire il trend negativo che lo ha investito il 4 di marzo. I dem calano dello 0,5 e scendono al 17%. Rimane stabile all’1,6 Più Europa mentre Liberi e Uguali va sotto il 3% (2,8).

Sondaggi elettorali EMG: gradimento governo

Sul fronte gradimento, l’operato del governo viene promosso dal 49% degli italiani e bocciato dal 26% (il 25% non indica la sua posizione).

Sondaggi elettorali EMG: Pd, Renzi batte Zingaretti

Emg nella sua rilevazione riserva un capitolo al PD e alla fiducia dei suoi elettori nei principali leader di partito. L’ex premier Gentiloni raccoglie un consenso quasi unanime (83%). Quel che sorprende è la presa di Renzi su un elettorato sfiduciato dalle ultime prestazioni opache del partito. L’ex segretario riscontra una fiducia del 61% ma superiore a quella dell’attuale segretario Martina (60%) e soprattutto maggiore rispetto a Nicola Zingaretti (51%) che di Renzi e Martina vuole prendere il posto. Un dato da non sottovalutare soprattutto quando saranno in campo tutti i pretendenti alla poltrona più alta del Nazareno. Renzi, al momento, non ha ancora sciolto la riserva sul nome su cui puntare le sue fiches. Appena lo farà, sarà partita vera.

Sondaggi elettorali EMG: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 7 al 9 settembre. Campione rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne per sesso, età, regione, classe d’ampiezza demografica dei comuni. Campione: 1.520 casi; intervallo fiduciario delle stime: ±2,5%; totale contatti: 2.000 (tasso di risposta: 76%); rifiuti/sostituzioni: 480 (tasso di rifiuti: 24%). Universo: popolazione italiana maggiorenne; campione: 1.520 casi; intervallo fiduciario delle stime: ±2,5%; totale contatti: 2.000 (tasso di risposta: 76%); rifiuti/sostituzioni: 480 (tasso di rifiuti: 24%). Metodo raccolta delle informazioni: Rilevazione telematica su panel.

 

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: