pubblicato: lunedì, 24 Settembre, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi politici Winpoll: futuro Pd, che fare?

sondaggi politici winpoll 2

Sondaggi politici Winpoll: futuro Pd, che fare?

La confusione sopra il Nazareno è tanta. La proposta provocatoria del presidente Pd Matteo Orfini di sciogliere il partito ha fatto rumore. Tanto che più d’uno l’ha presa in considerazione seriamente. Winpoll ha interrogato gli italiani sull’argomento. Per il 32% degli intervistati la soluzione migliore per il Pd è fare una scissione poichè “l’anima renziana e quella non renziana non possono più coesistere nello stesso partito”. Questa opzione viene ritenuta plausibile dalla maggioranza relativa degli elettori leghisti (41%), pentastellati (44%) e forzisti (28%).  Secondo il 28% il Pd dovrebbe invece andare a Congresso, votare un nuovo segretario e ripartire. Scenario quest’ultimo che trova d’accordo il 61% dell’elettorato dem.

sondaggi elettorali winpoll 2

Il 22% ritiene che il Pd debba sciogliersi e fondare un polo progressista in Italia con altre forze politiche di sinistra. Infine il 18% pensa che i dem debbano sì sciogliersi ma per fondare un polo moderato con altre forze moderate del Paese. Un’ipotesi che solletica l’idea del 25% dell’elettorato di Forza Italia.

Sondaggi politici Winpoll: pace fiscale, giusta o sbagliata?

Uno dei temi più dibattuti negli ultimi giorni è la pace fiscale promossa dalla Lega e che Matteo Salvini vorrebbe inclusa nella prossima legge di bilancio. Il centrosinistra bolla l’operazione come un mero condono più che come un provvedimento volto ad aiutare gli italiani in difficoltà nel pagare le sanzioni. Non la pensa così il 49% degli intervistati da Winpoll, secondo cui la pace fiscale sia in realtà un accordo giustificato dall’alta tassazione in Italia. Il 31% si schiera invece con il Partito Democratico e lo ritiene un indulto che giustifica moralmente chi evade od elude il fisco. Il 20% infine lo ritiene sì un indulto ma “necessario per recuperare denaro nelle casse dello Stato”.

Da sottolineare che mentre la maggioranza degli elettori della Lega ritiene la pace fiscale una misura giusta (65%), l’elettorato pentastellato si mostra diviso al suo interno. Il 46% considera sacrosante le istanze avanzate da Salvini nel promuovere il provvedimento mentre il 28% lo bolla come un mero indulto. E’ infine interessante notare come la maggioranza relativa dell’elettorato di Forza Italia (48%) che questa misura l’aveva inserita all’interno del programma di centrodestra, etichetti la pace fiscale come un semplice indulto.

sondaggi elettorali winpoll 1 sondaggi elettorali winpoll 3

Sondaggi politici Winpoll: nota metodologica

Allegata all’immagine.

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: