Pubblicato il 26/10/2018 Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2018 alle 17:55

Offerte di lavoro Svizzera in aumento: posti e requisiti a novembre 2018

autore: Francesco Somma
Offerte di Lavoro

Offerte di lavoro Svizzera in aumento: posti e requisiti a novembre 2018

Se siete in cerca di lavoro c’è una buona notizia per voi. Se siete disposti a cambiare aria o perché no volete proprio trasferirvi all’estero ancora meglio, in Svizzera infatti ci sono diverse offerte di lavoro. In questo articolo vi spiegheremo quali sono i posti in cui c’è questa domanda, quali sono i requisiti e come poter lavorare in Svizzera.

Offerte di lavoro Svizzera: i posti dove cresce la domanda

Un rapporto della Swiss Job Index mostra come la domanda di lavoro rispetto a Ottobre 2017 sia cresciuta del 15,2%. La differenza tra settembre è ottobre è anche essa significativa e varia dello +2,2%. C’è domanda di lavoro in tutti gli ambiti di attività anche se nel settore della contabilità e della consulenza fiscale sembra essere più alta la percentuale di posti disponibili. I posti dove la domanda è più alta sono: la Svizzera Orientale con +5,4%, Zurigo con un +2,2% poi c’è il Mittelland L’arco Lemanico con rispettivamente +1,9% e +1,5%.

Lauree più richieste nel futuro e confronto con le attuali

Offerte di lavoro Svizzera: le qualifiche richieste nello specifico

Figure professionali altamente specializzate, ecco i profili richiesti. Abbondano tra queste i commercialisti in aumento del 7,2% i posti di lavoro in questo campo, subito dopo i Facility Managers, professionisti nel campo del settore ingegneristico, architettonico, organizzativo e relazionale, la loro richiesta è aumentata del 15,8%. Tanti sono anche gli specialisti nel settore dell’assistenza, tecnici che possano risolvere problemi hardware o software, in aumento del 7,5%. Troviamo infine le persone specializzate nel campo delle risorse umane ovvero mediatori, comunicatori, per questa mansione la domanda è cresciuta dell’8,5%. Per lavorare in Svizzera occorre un permesso di soggiorno, se vi assumerà una azienda avrete il permesso per 5 anni e sarà rinnovabile, scaduto questo primo termine potrete ottenere un permesso con durata illimitata che però sarà sottoposto a controllo con cadenza quinquennale. Se vorrete lavorare in Svizzera ma risiedere in Italia dovrete prendere un permesso frontaliero. Un altro requisito fondamentale è la conoscenza delle lingue soprattutto nel contesto delle imprese medio piccole.

Francesco Somma

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

Autore: Francesco Somma

Studente di scienze politiche delle relazioni internazionali. La politica come strumento per realizzare il bene comune e come occasione di incontro di diversi pensieri. Prima di informare bisogna conoscere, essere giornalisti per me significa studiare continuamente per dare al pubblico e a noi stessi un servizio oggettivo, trasparente e gratificante.
Tutti gli articoli di Francesco Somma →