04/11/2018

Mostra Modigliani Palermo: cosa vedere, date e come arrivare

Mostra Modigliani Palermo: cosa vedere, date e come arrivare

Mostra Modigliani Palermo: cosa vedere, date e come arrivare

A Palermo, da sabato 3 ottobre alle 19 al 31 marzo 2019, è aperta al pubblico, a Palazzo Bonocore, la mostra “Modigliani Multimedia Experience, Les Femmes“. L’esposizione, curata dal direttore artistico Alberto D’Atanasio, è stata organizzata da Navigare Srl e dall’Istituto Amedeo Modigliani.

La mostra, che rientra tra le manifestazioni di “Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018”, porta, per la prima volta nel capoluogo siciliano, due capolavori di Amedeo Modigliani (del valore di venti milioni di euro): “Jeanne” e “Hannelore”.

Mostra Modigliani a Palermo: Inaugurazione a opera d’arte!

L’esposizione, dedicata a uno dei più conosciuti artisti italiani del Novecento, si inaugurerà con uno spettacolo. Lo spettacolo – ideato e progettato da Lucio Tabuzzo, I World, Giacomo Accardi (creazione grafica e video) e Sinergie Group (produzione tecnica) – prevede proiezioni di immagini fotografiche, videomapping e, illuminazione artistica di Piazza Pretoria.

Ha spiegato Lucio Tabuzzo: “Grazie alle foto che ci ha concesso l’Istituto Modigliani abbiamo realizzato una produzione multimediale con musiche e immagini che trasformeranno Piazza Pretoria in uno spazio elegiaco e trasognato della Parigi degli artisti, e la facciata di Palazzo Bonocore in una galleria a cielo aperto dove scorreranno immagini della vita e delle opere di Modì”.

Mostra Modigliani: Nella “stanza segreta” di Palazzo Bonocore due capolavori del pittore livornese e non solo

Nella “stanza segreta” di Palazzo Bonocore a Palermo, insieme con “Jeanne” e a “Hannelore” del grande pittore livornese, saranno esposte le opere di alcuni amici artisti che hanno accompagnato Modigliani durante la sua vita: “La Veduta di Parigi” di Maurice Utrillo; “La natura morta con asso di quadri” di Fernand Léger; “Soldati in vedetta” di Giovanni Fattori e tante altre opere interessanti.

Un’esposizione ricca d’informazioni e piena di significati che pretende esplorare la vita di Amedeo Modigliani e il suo percorso artistico; le sue conoscenze, le sue amicizie, le sue esperienze e il suo amore per la bellezza femminile.

La mostra “Modigliani Experience, Les Femmes” arricchita dal percorso “La ‘stanza segreta’ degli amici di Modigliani” vuole ricostruire la rete di rapporti, relazioni e amicizia che l’artista italiano, nel corso della sua vita, ha intrecciato con pittori di grande fama e rilievo internazionale.

Un percorso, che attraverso opere di rara bellezza, immagini e fotografie storiche – della vita del pittore nei primi anni del Novecento – tesse la mappa delle relazioni del grande maestro Modigliani. L’artista e l’uomo che condivideva con gli altri non solo l’amore e la passione per la pittura, ma anche esperienze di vita.

Mostra Modigliani a Palermo: un’esperienza da fare e cosa vedere

“La ‘stanza segreta’ degli amici di Amedeo Modigliani – ha detto Alberto D’Atanasio, direttore artistico – vuole ricreare lo spazio magico e le suggestioni che unirono gli animi e mossero le opere di Giovanni Fattori (che fu tra i primi maestri di Amedeo Modigliani); Maurice Utrillo, amico e confidente compagno di risse e bevute; Fernand Léger, uno dei padri del cubismo, pittore e teorico d’arte, amico che polemizzava sugli strani atteggiamenti di Modigliani”.

Nella “stanza segreta” di Palazzo Bonocore a Palermo, spiega il direttore: “Campeggia il ritratto di Hannelore, donna dal destino segnato che Modigliani ritrasse perché fosse eterno il suo dannato ricordo di donna e madre”.

Museo Nazionale della Magna Grecia: Bronzi di Riace, prezzo e orari

Mostra Modigliani a Palermo: multimedialità, documenti inediti e i ritratti delle muse ispiratrici

Il percorso espositivo comprende una parte multimediale, la vera e propria “Modigliani Experience, Les Femmes”. L’esposizione multimediale presenta oltre cinquanta opere del pittore “maledetto” e si propone di riprodurre l’universo e l’immaginario femminile di Amedeo Modigliani.

La mostra multimediale, realizzata grazie all’aiuto di moderne tecnologie, ripercorre i momenti salienti della vita dell’artista livornese, e scandisce le tappe della vita del pittore attraverso i ritratti delle sue muse ispiratrici. Tra queste Jeanne Hébuterne, con la quale il Modigliani ebbe una relazione creativa, travolgente, ma drammatica.

Il ritratto di Jeanne – dice il direttore artistico D’Atanasio – dipinto su un telo,”racconta di un altro importante amico: Paul Alexandre, medico e militare che regalò al pittore italiano delle lenzuola delle truppe marocchine arruolate nell’esercito francese, perché, pur nell’indigenza, il genio dell’artista potesse continuare a tracciare il suo segno e lasciare indelebile nella storia l’antica traccia della Bellezza”.

Mostra Tex Willer: date, informazioni e cosa vedere a Milano

Modigliani in mostra a Palermo: in 3D il percorso artistico e la vita del pittore

Tutti i contenuti multimediali della mostra sono stati sviluppati grazie all’aiuto di moderne tecnologie. Sky Art, per l’occasione, ha realizzato un docu-video. Le opere, delle quali l’Istituto Amedeo Modigliani possiede i diritti di utilizzo, sono state riprodotte digitalmente ad altissima definizione, rispettando dimensioni e i colori dell’originale.

Arricchiscono la mostra oltre 90 tra foto e documenti d’epoca, molti inediti, che ritraggono e testimoniano della vita del grande artista italiano. Un arsenale tecnologico: video, filmati, animazioni in compositing e app, fa sì che la mostra, coordinando tecnologia e arte, sia un evento straordinario per i visitatori di tutte le età. Questo sodalizio permette di applicare ai beni culturali nuovi metodi di fruizione esperienziale.

Il percorso espositivo è, soprattutto, un’esperienza multimediale, che attraverso l’uso della realtà virtuale 3D, permette di entrare letteralmente nel mondo dell’artista livornese. VR EXPERIENCE è un’esperienza di realtà virtuale realizzata attraverso l’utilizzo degli Oculus Samsung Gear. Questa attività, grazie a un visore iper-tecnologico e una App dedicata, porta il visitatore direttamente dentro al quadro, e gli permette di muoversi liberamente all’interno dello stesso.

Mostra De Filippo a Napoli: dove si trova e cosa vedere

Mostra a Palermo: quadri, video, realtà virtuali, documenti d’epoca e molti inediti alla “Modigliani Experience”

La mostra presenta le opere principali del Modigliani dedicate alla bellezza femminile e pretende di immergere, nel vero senso della parola, il visitatore nelle opere e nell’evoluzione artistica del pittore Modigliani.

Modigliani, lo ricordiamo, è nato a Livorno nel 1884, si è stabilito a Parigi nel 1906 – dove entra a contatto dei gruppi d’avanguardia – e nel 1918 ha esordito con la sua prima mostra personale presso la Galleria Weil. Ma, i suoi quadri furono giudicati indecenti e venne ordinata la chiusura dell’esposizione.

Nel 1918 comincia ad aggravarsi lo stato tubercolotico che lo porta alla morte due anni dopo, nell’ospedale di Charité di Parigi. La sua vita è stata breve, tormentata e miserabile. Le sue opere, vendute in vita, per bisogno e per pochi soldi, raggiunsero, dopo la morte del pittore, un valore economico altissimo.

Mostra Aldo Moro a Roma: date, cosa vedere e dove

Mostra Modigliani: come arrivare alla mostra sul tormentato pittore livornese

La mostra, che sarà ospitata dal 3 novembre fino al 31 marzo 2019 a Palazzo Bonocore, ha avuto l’adesione del Ministero dei Beni Culturali ed il patrocinio delle Regione Siciliana, del Comune di Palermo, dell’Università degli Studi di Palermo e dell’Assemblea Regione Siciliana, in collaborazione con I World (che gestisce Palazzo Bonocore) e Officina Ballarò. La mostra “Les Femmes Modi Experience” si inserisce nel percorso per le celebrazioni del centenario dalla morte del grande artista livornese (1920-2020).

L’esposizione – che pretende di essere un racconto della vita dell’artista e di un’epoca storica, come l’Europa dei primi del Novecento – è aperta tutti i giorni, tranne il mercoledì. Palazzo Bonocore, Piazza Pretoria n. 2, è un edificio storico della città di Palermo, che si affaccia tra la monumentale fontana di Piazza Pretoria e la chiesa di Santa Caterina e Palazzo Bordonaro.

CONTINUA A SEGUIRE TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK  E TWITTER

 ISCRIVITI AL FORUM  PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO