28/02/2019

Neve a Roma 2019: quando arriva, previsioni e temperature

autore: Daniele Sforza
Neve a Roma 2019 quando arriva
Neve a Roma 2019: quando arriva, previsioni e temperature

Previsioni meteo neve 2019 a Roma


La neve a Roma è sempre un evento, proprio a causa della sua rarità. La penultima volta che ha copiosamente nevicato sulla capitale è stato nel 2012. Si sono dovuti aspettare 6 anni per rivedere un’altra nevicata importante, quella dello scorso febbraio 2018. Merito del Burian, che quest’anno, secondo alcuni siti specializzati sul meteo, potrebbe replicarsi proprio nel secondo mese dell’anno. Nonostante il freddo di questi giorni, tuttavia, la neve a Roma al momento sembra ancora un miraggio. Andiamo a vedere le ultime previsioni, le temperature dei prossimi giorni e se arriverà la neve a Roma anche quest’anno.

Meteo Neve Roma 2019: ultimi aggiornamenti

E’ ancora molto difficile vedere la neve a Roma in quest’ultima parte del mese di gennaio, almeno se si parla di una replica di quanto accaduto a febbraio dello scorso anno. Tuttavia fiocchi bianchi sono arrivati (e in arrivo) alle porte di Roma, e più in particolare verso il viterbese e ai Castelli Romani (Nemi, Rocca di Papa, Rocca Priora). Fenomeni nevosi sono attesi anche e soprattutto nel pomeriggio fino a tarda serata mercoledì 30 gennaio, dove la quota neve potrebbe scendere fino ai 200 metri.

Per la città di Roma si potrebbe assistere a fenomeni di neve mista a pioggia in alcune zone della capitale (più precisamente verso est).

Intanto per febbraio alcuni siti parlano di possibile neve a Roma (e a Napoli) con l’avvento del Burian, ma la previsione è ancora da monitorare nel dettaglio.

Neve a Roma 2019: previsioni meteo

IlMeteo.it parla sempre più spesso negli ultimi giorni del cosiddetto stratwarming. Stiamo parlando di un “anomalo riscaldamento della stratosfera con aumenti di temperatura fino a 70°C in pochissimi giorni”. Il sito richiama analogie con il 1985, considerato “l’anno più freddo del ventesimo secolo”. Proprio in quell’anno, e in particolare il 6 gennaio, gli abitanti di Roma furono testimoni di una nevicata importante che creò disagi al traffico, ma anche meraviglia e stupore tra i cittadini.

Il fenomeno dello stratwarming è comunque sotto osservazione e i suoi riflessi avranno ripercussioni su tutta Europa e su un inverno che rischia di essere molto freddo almeno fino alla seconda metà di febbraio. Stando agli ultimi aggiornamenti dei modelli meteo ECMWF, “la tendenza è proprio per la collocazione di una vasta area di alta pressione in zona artica, la quale favorirebbe la discesa di imponenti masse d’aria gelida dal Polo Nord verso il cuore del vecchio Continente”.

Neve a Roma 2019: temperature

Stando alle temperature previste nei prossimi giorni sulla capitale, il termometro segnerà minime di -1 e massime di 8 gradi, almeno fino a sabato 12 gennaio 2019. Dalla domenica successiva le temperature cominceranno a salire gradualmente portandosi fino alla massima di 13 gradi di mercoledì 16 gennaio. Insomma, per i prossimi 14 giorni non sono previste temperature prossime allo 0 e il rischio neve a Roma è praticamente fuori discussione.

Sebbene siano comunque da registrare tra la sera del 9 e la mattina del 10 gennaio deboli e leggere nevicate sui comuni montani tra le province di Roma, Latina e Frosinone. Insomma, qualche debole fiocco caduto non lontano dai confini della capitale si è già visto e chissà che non sia un presagio per quello che ci attende nelle prossime settimane.

Ci sarà la neve a Roma?

Infatti, parlando di previsioni a lungo termine, che comunque restano inaffidabili perché in continuo aggiornamento, qualche sorpresa si potrebbe avere tra fine e gennaio e inizio febbraio. Proprio per la prima metà di febbraio è infatti previsto il ritorno del Burian: quindi gelo estremo in diverse città e possibilità di neve anche a Roma e Napoli. Possibilità che però, al momento attuale, restano abbastanza remote. Non resta che attendere gli sviluppi delle condizioni meteo nei prossimi giorni per aggiornamenti più certi.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →