Pubblicato il 08/03/2019 Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2019 alle 22:51

I Paesi più sicuri nel 2019, quali sono? Islanda in testa

autore: Gianni Balduzzi
Paesi più sicuri

I Paesi più sicuri nel 2019, quali sono? Islanda in testa

Se qualcuno sta già progettando le propri vacanze per l’estate potrà trovare utile il ranking realizzato dal Global Institute for Peace sui Paesi più sicuri al mondo. Viene calcolato sulla basse di tre tipologie di rischio, quello di conflitti bellici, quelli legati alla sicurezza personale, e quindi alla criminalità, e quelli concernenti i disastri naturali.

E’ chiaro che risultare bene, ovvero con un livello di rischio basso, è utile anche per l’attrazione di investimenti di aziende, che naturalmente soprattutto nei Paesi in via di sviluppo guardano anche ai fattori extra-economici, ovvero al cosiddetto rischio-Paese.

Ebbene, al primo posto, come Paese quindi più sicuro, vi è l’Islanda, con un punteggio di 6,16. La bassa criminalità e l’assenza di pericoli di guerre giocano un ruolo fondamentale.

Poi vengono, e qui vi è poco di cui stupirsi, Svizzera e Finlandia. Non scontato è il quarto posto del Portogallo, che supera anche l’Austria e la Norvegia.

E l’Italia? Siamo solo quarantesimi. E facciamo peggio di Oman, Mongolia, Malesia, oltre che della maggior parte dei Paesi europei come Germania o Francia.

Un peso in questa posizione ce l’ha l’esposizione più alta a disastri ambientali, è innegabile.

Paesi più sicuri

Paesi più sicuri, peggio di tutti le Filippine

Nella classifica non è stato possibile inserire alcuni Paesi dal rischio estremo come Libia, Siria, Iraq, e diverse realtà africane, per cui all’ultimo posto risultano le Filippine. Che oltre alle tensioni con le milizie islamiche su Mindanao devono fare fronte spesso a disastri climatici come eruzioni di vulcani e tifoni.

Male anche Guatemala, Yemen e El Salvador. Afflitti sia dalla criminalità, che dalle guerre, che dai pericoli naturali.

Non se la cavano bene gli USA. Sono 65esimi, e fanno peggio di Ghana e Ruanda, per esempio. O del Laos.

Gli alti livelli di criminalità rispetto agli altri Paesi occidentali incidono.

Tra quelli avanzati solo Israele appare più rischiosa, per motivi ben noti. Ed è 92esima.

Autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →