03/07/2019

Elezione presidente parlamento europeo 2019: eletto David Sassoli

autore: Guglielmo Sano
Elezione presidente parlamento europeo 2019: eletto David Sassoli
Elezione presidente parlamento europeo 2019: eletto David Sassoli

David Sassoli era il candidato dei Socialisti e Democratici per la presidenza del Parlamento Europeo. È stato eletto alla seconda votazione con 345 voti, la maggioranza era fissata a quota 334.

Elezione presidente parlamento europeo: eletto Sassoli

Ha battuto la candidata dei Verdi Keller e quella della sinistra Rego, ora, prenderà il posto di un altro italiano Antonio Tajani. Solo il Pd che, d’altronde, è il suo partito, ha votato per David Sassoli tra le forze politiche italiane dell’Europarlamento. La Lega ha infatti indicato Jan Zahradil, spitzenkandidat del raggruppamento ECR, Forza Italia pare si sia astenuta mentre il Movimento 5 Stelle ha concesso ai propri eurodeputati di votare a piacimento.

David Sassoli: la carriera nel giornalismo

Prima di dedicarsi alla politica, David Sassoli ha avuto una lunga carriera nel giornalismo. I primi passi nella sua Firenze, dove è nato nel 1956, poi il passaggio alla redazione romana del quotidiano Il Giorno dove rimane 7 anni prima di approdare in Rai nel 1992 come cronista del Tg3 e poi inviato in diverse trasmissioni di Michele Santoro. Nel 1996 gli viene affidato il programma di Rai2 Cronaca in diretta, condurrà anche Prima, una rubrica del Tg1. Successivamente diventerà uno dei volti noti del telegiornale della rete ammiraglia delle 13.30 prima e dell’edizione principale, quella delle 20, dopo. Sarà anche vicedirettore della testata con Gianni Riotta.

Il passaggio alla politica

Tutta la sua carriera politica è legata al Partito Democratico. Si candiderà con i Dem alle Europee del 2009: capolista per l’Italia centrale raccoglie oltre 412mila preferenze. Nonostante il considerevole successo, alle primarie per il candidato sindaco di Roma del 2012 vince Marino, Sassoli arriva dietro il medico genovese e davanti a Paolo Gentiloni. Nel 2014 viene rieletto al Parlamento Europeo e diventa anche vice-presidente dell’aula, il 26 maggio scorso ha ottenuto il terzo mandato grazie alle più di 128mila preferenze incassate.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →