Pubblicato il 10/10/2019 Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2019 alle 12:30

Sondaggi elettorali Piepoli: manovra non piace a quasi un italiano su due

autore: Andrea Turco
sondaggi elettorali piepoli
Sondaggi elettorali Piepoli: manovra non piace a quasi un italiano su due

L’impostazione della manovra economica contenuta nella Nadef e approvata dal governo Conte sembra non piacere alla maggioranza relativa degli italiani (47%). La nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza approntata dall’esecutivo giallo rosso riceve il giudizio positivo di un terzo dei cittadini (31%). Sono questi i numeri degli ultimi sondaggi elettorali dell’istituto Piepoli per Povera Patria, andati in onda lunedì 7 ottobre 2019. La diffidenza verso la manovra sconta i tanti stop and go, dichiarazioni fatte e poi ritrattate, sulle misure inserite al suo interno. Soprattutto, buona parte degli italiani (38%) ritiene possibile che il governo alla fine possa aumentare le tasse al netto dei niet di Conte, Di Maio, Zingaretti e Renzi. C’è però anche un 24% fiducioso che alla fine l’esecutivo le tasse le abbassi anziché alzarle. Per il 27% invece tutto resterà come prima.

Nonostante tutte queste incognite, secondo i sondaggi elettorali di Piepoli, la fiducia nella maggioranza di governo è aumentata nelle ultime due settimane di due punti passando dal 43% al 45%. Rimane invece stabile al 51% la quota di chi non gradisce l’operato dell’esecutivo.

Sia Pd che Movimento 5 Stelle crescono nei consensi dello 0,5% salendo rispettivamente al 20,5% e al 19,5%. Liberi e Uguali rimane inchiodata al 2% mentre Italia Viva fa un piccolo passo indietro al 3,5% (-0,5).

Anche i sondaggi elettorali di Piepoli, come quelli di Swg e Demos, vedono la Lega in sofferenza. Il Carroccio lascia per strada mezzo punto e cala al 30%. Male anche Forza Italia che viene anche qui sorpassata da Fratelli d’Italia, in crescita al 7%.

Tra i partiti minori si segnala l’ulteriore calo di +Europa ora sotto la soglia di sbarramento del 3% (2,5%) e i Verdi che rimangono al 2%. Diminuisce di quattro punti percentuali rispetto alla precedente rilevazione la quota degli indecisi (28%).

sondaggi elettorali piepoli
fonte: piepoli

Sondaggi elettorali Piepoli: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 4 al 5 ottobre 2019. Campione casuale rappresentativo della popolazione italiana maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, Grandi Ripartizioni Geografiche e Ampiezza Centri proporzionalmente all’universo della popolazione italiana. Interviste complete metodologia C.A.T.I.: 355 interviste complete metodologia C.A.W.I.: 150 totale complete: 505 non rispondenti/rifiuti/fuori quota (C.A.T.I.): 2.343 totale contatti (C.A.T.I./C.A.W.I.): 7.534. Margine di errore (con livello di confidenza 95%) su 505 ± 4.37%. Metodo raccolta delle informazioni: metodologia mista C.A.T.I./C.A.W.I.

Autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →