Concorso Esercito 2019/2020: bando 7mila posti in Gazzetta Ufficiale

Pubblicato il 19 Novembre 2019 alle 07:45
Aggiornato il: 20 Novembre 2019 alle 10:47
Autore: Daniele Sforza
Concorso Esercito 2019-2020 bando
Concorso Esercito 2019/2020: bando 7mila posti in Gazzetta Ufficiale

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 90 del 15 novembre 2019 è possibile consultare il bando integrale del concorso Esercito che prevede per il 2020 il reclutamento di 7 mila volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) nell’Esercito. Andiamo quindi a fornire le principali informazioni utili sull’argomento, a cominciare dai posti disponibili, proseguendo con i requisiti e le modalità di partecipazione al concorso.

Concorso Esercito 2020: posti disponibili e scadenza domande

Per il 2020 si prevede il reclutamento di 7 mila VFP1, come anticipato, che saranno ripartiti in quattro blocchi di incorporamento. Di seguito la ripartizione:

  • 1° blocco (incorporazione prevista per il mese di giugno) – 1.750 posti:
    • 1.655: incarico principale Forze Armate;
    • 20: elettricista infrastrutturale;
    • 20: idraulico infrastrutturale;
    • 20: muratore;
    • 10: fabbro;
    • 20: falegname
    • 3: meccanico di mezzi piattaforme;
    • 2: operatore equestre.

La domanda di partecipazione andrà presentata dal 19 novembre fino al 18 dicembre 2019 per i nati dal 18 dicembre 1994 al 18 dicembre 2001, estremi compresi.

  • 2° blocco (incorporazione prevista per settembre 2020) – 1.750 (la ripartizione avverrà come sopra).

In questo caso la domanda di partecipazione andrà presentata dal 24 febbraio 2020 al 24 marzo 2020 per i nati dal 24 marzo 1995 al 24 marzo 2002, estremi compresi.

  • 3° blocco (incorporazione prevista per dicembre 2020) – 1.750 posti (ripartizione come sopra).

Per il 3° blocco la domanda andrà presentata dal 19 maggio 2020 al 17 giugno 2020, per i nati dal 17 giugno 1995 al 17 giugno 2002, estremi compresi.

  • 4° blocco (incorporazione prevista nel mese di marzo) – 1.750 posti (ripartizione come sopra).

La domanda andrà presentata dal 2 settembre 2020 al 1° ottobre 2020, per i nati dal 1° ottobre 1995 al 1° ottobre 2002, estremi compresi.

Il 10% dei posti disponibili è riservato a:

  • Diplomati presso le Scuole militari;
  • Assistiti dell’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari di carriera dell’Esercito;
  • Assistiti dell’Istituto Andrea Doria, per assistenza familiari e orfani del personale della Marina militare;
  • Assistiti dell’Opera nazionale figli degli Aviatori;
  • Assistiti dell’Opera nazionale per gli orfani dei militari dell’Arma dei Carabinieri;
  • Figli di militari deceduti in servizio.

Concorso Aeronautica 800 posti con diploma: bando e requisiti

Concorso Esercito 2019-2020: requisiti richiesti

Per candidarsi al Concorso Esercito 2020, sarà necessario essere in possesso di determinati requisiti, che sono poi quelli richiesti per ogni concorso pubblico. Ricapitolando, occorre:

  • Avere cittadinanza italiana;
  • Godere dei diritti civili e politici;
  • Aver compiuto il 18° anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 25° anno di età;
  • Non essere stati condannati per delitti non colposi e non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • Non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione;
  • Aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • Non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  • Aver tenuto condotta incensurabile;
  • Non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche lesivi della Costituzione e delle ragioni di sicurezza dello Stato;
  • Idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate come VFP1;
  • Avere esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcol e l’uso anche occasionale di sostanze stupefacenti, psicotrope e a scopo non terapeutico.

Infine, chi si candida per ruoli specifici (muratore, fabbro, idraulico, etc.) dovrà anche possedere i titoli richiesti in appendice al bando, che potete consultare nella sua versione integrale cliccando su questa pagina.

Concorso Aci 2019-2020: requisiti e posti a tempo indeterminato

Come inviare la domanda di partecipazione

La domanda dovrà essere presentata per via telematica sul portale concorsi.difesa.it. Per accedere i candidati dovranno possedere le credenziali rilasciate da un gestore di identità digitale (SPID). Occorrerà registrarsi al portale: solo dopo questo step sarà possibile compilare la domanda di partecipazione, indicando lo specifico concorso al quale intendono partecipare. Nel modulo bisognerà indicare i propri dati anagrafici e le informazioni attestanti il possesso dei requisiti di partecipazione, dichiarandoli tramite apposita autocertificazione.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →