Ittiosi bambini: cos’è, sintomi e cosa accade alla pelle. Il caso di Cloe

Pubblicato il 4 Dicembre 2019 alle 17:55 Autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino
ittiosi bambini - malattia bambini
Ittiosi bambini: cos’è, sintomi e cosa accade alla pelle. Il caso di Cloe

Durante la scorsa puntata de Le Iene Show, Nina Palmieri si è occupata di un delicato servizio su una rara malattia genetica di cui sono vittima alcuni neonati fin dalla nascita. Dal greco iktus, pesce, l’Ittiosi è caratterizzata da pelle secca e squamata, continuo prurito, infiammazione cutanea e forti bruciori.

Attraverso la storia della piccola Cloe, la redazione ha cercato di diffondere al meglio la conoscenza e le principali caratteristiche di questa malattia incurabile, che condanna ad una vita di sofferenza.

Omicidio Luca Sacchi: chi è Clementina l’altra donna coinvolta nel caso

Ittiosi bambini: cos’è, le parole dei genitori della piccola Cloe

La protagonista della storia, Cloe, così come raccontano i genitori ai microfoni de Le Iene, è affetta da un raro tipo di ittiosi, denominata arlecchino. Oltre alla pelle visibilmente secca, uno dei sintomi più gravi che caratterizza la sua malattia è la tendenza ad avere una temperatura corporea eccessivamente alta in estate e, al contrario, rischiare l’ipotermia nei mesi invernali.

Finora i medici sono solo riusciti a classificare le varie tipologie di ittiosi, ma al momento non esiste una cura adeguata che possa porre fine alle atroci sofferenze dei piccoli pazienti. Le uniche terapie attualmente in uso sono a base di unguenti e creme, che riescono ad alleviare in via momentanea il bruciore causato dall’infiammazione.

Ittiosi bambini: sintomi, cure e Ricerca. “Unione Italiana Ittiosi”

I genitori della piccola Cloe si rivolgono in modo diretto al Ministero della Salute perché si continui ad investire nella Ricerca e perché le famiglie che lottano quotidianamente contro questa forma di malattia non vengano abbandonate nell’indifferenza.

In collaborazione con l’Ospedale Bambino Gesù di Roma, l’Unione Italiana Ittiosi e l’Unità Operativa di Dermatologia si occupano di offrire tutto il sostegno possibile alle famiglie dei piccoli pazienti affetti da questa rara malattia genetica. L’obiettivo principale è dunque quello di raccogliere fondi destinati alla Ricerca perché venga testata al più presto una vera e propria cura che possa garantire ai piccoli pazienti una vita serena.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]rmometropolitico.it

L'autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l'Università Degli Studi di Salerno. Lavoro come redattrice per Termometropolitico.it dal 2017. In redazione ho trovato terreno fertile per coltivare il mio immenso amore per la scrittura. Parole chiave: informare, trasmettere, creare.
    Tutti gli articoli di Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino →