Ruby Red II – Il segreto di Zaffiro: trama, cast e anticipazioni del film

Pubblicato il 8 Febbraio 2020 alle 17:10 Autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino

Ruby Red II – Il segreto di Zaffiro, questa sera su Italia 1 andrà in onda il film fantasy del 2014 diretto da Fuchssteiner e Schöde

Ruby Red II - zaffiro
Ruby Red II – Il segreto di Zaffiro: trama, cast e anticipazioni del film

Ruby Red II – Il segreto di Zaffiro è il sequel dell’omonimo film tratto dalla Trilogia delle Gemme, serie di romanzi scritta da Kerstin Gier. Il film, drammatico-fantasy è di produzione tedesca ed è diretto da Felix Fuchssteiner e Katharina Schöde, con protagonisti gli attori Florian Bartholomäi e Sandra Borgmann.

Nell’opera letteraria di Gier, ripresa poi dai due film di Ruby Red, il paradosso fantastico dei viaggi nel tempo si intreccia con una travolgente storia d’amore. Un legame indissolubile lega i due protagonisti, Gwendolyn e Gideon, i quali dovranno unire le proprie forze per sovrastare un nemico terribile e spietato, un conte venuto dal passato che vuole dominare il mondo e con esso il Tempo.

Sanremo 2020: quinta serata finale, ospiti e anticipazioni 8 febbraio

Ruby Red II – Il segreto di Zaffiro: trama film tratto dal romanzo di Kerstin Gier

Gwendolyn e Gideon sono i protagonisti del film Ruby Red II – Il segreto di Zaffiro, due giovani innamorati che insieme condividono il gene dei viaggi nel tempo, ereditato dalle proprie famiglie. Da compagni di avventura, Gwendolyn e Gideon finiranno però per dover affrontare la minaccia di un conte il quale giunto nel presente, ha intenzione di conquistare il mondo e la capacità di governare il trascorrere del tempo. Gwen, eroina della storia, comprenderà a sue spese che non tutto è come sembra e che è meglio non fidarsi mai di nessuno.

Un’estate ai Caraibi: trama, cast e anticipazioni film stasera in tv

Ruby Red II – Il segreto di Zaffiro: curiosità e differenze con il libro

Molte differenze possono essere riscontrate tra il film tedesco e Blue, secondo capitolo della Saga di Kerstin Gier. Prima fra tutte, le modalità e i luoghi che caratterizzano i viaggi nel tempo di Gwendolyn e Gideon. Le differenze sono senz’altro dovute a necessità di adattamento del libro in scene cinematografiche. Esigenze stilistiche hanno imposto ai registi, inoltre, di cambiare le canzoni ascoltate e cantate dalla protagonista all’interno del libro.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l'Università Degli Studi di Salerno. Lavoro come redattrice per Termometropolitico.it dal 2017. In redazione ho trovato terreno fertile per coltivare il mio immenso amore per la scrittura. Parole chiave: informare, trasmettere, creare.
    Tutti gli articoli di Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino →