Primark Roma: dove apre, posti di lavoro e negozi

Pubblicato il 18 Febbraio 2020 alle 15:21
Aggiornato il: 22 Febbraio 2020 alle 14:09
Autore: Guglielmo Sano

Primark: dopo l’apertura di cinque punti vendita al Nord, è ormai prossima l’inaugurazione di un negozio del marchio anche a Roma

Negozio di abbigliamento
Primark Roma: dove apre, posti di lavoro e negozi

Da quando ha aperto i battenti il primo store ad Arese, Primark continua a radicarsi in Italia. Dopo Campi Bisenzio, Verona, Roncadelle e Rozzano, è la volta ora di Roma. La nota catena di negozi di abbigliamento low cost ha annunciato l’ormai prossima l’inaugurazione di un negozio nella Capitale.

Primark: quando apre a Roma?

Ne ha fatta di strada Primark. La sua storia comincia nel 1969, quando aprì il primo negozio a Dublino (con il nome Penneys che ancora oggi è quello utilizzato esclusivamente in Irlanda). Due anni dopo il marchio sbarcò nel Regno Unito: il nome Penneys era già utilizzato da un’altra azienda, quindi, si scelse uno “pseudonimo” per il mercato estero. Oggi, Penneys-Primark possiede oltre 370 punti vendita distribuiti in dodici paesi del Mondo: un’espansione dettata anche dalla decisione “green” di non vendere attraverso una piattaforma online.

Assunzioni Amazon 2020: due nuove sedi in Italia. Ecco i luoghi

In Italia la catena è arrivata solo da pochi anni: il primo store ha aperto i battenti nel 2016: ad Arese, provincia di Milano. Si sono aggiunti poi quelli di Campi Bisenzio (Firenze), Verona, Roncadelle (Brescia) e Rozzano, sempre in provincia di Milano. Adesso, è arrivato il turno di Roma dove, all’interno del centro commerciale Maximo, sulla Laurentina, a Maggio 2020 aprirà il sesto negozio. Addirittura, secondo alcune indiscrezioni, se l’esperimento si rivelerà positivo, potrebbe aprire anche un altro punto vendita nella Capitale, forse, nel centro commerciale Roma Est a Ponte di Nona.

Reddito di cittadinanza: assunzioni beneficiari, le istruzioni operative Inps

300 posti di lavoro

Detto ciò, il primo negozio romano di Primark sarà articolato su due piani per ben 4.500 metri quadri di superficie nel complesso: ci saranno una quarantina di camerini e altrettante casse, oltre a una sala relax con Wifi e postazioni di ricarica per smartphone. Sono già più di 10mila i curriculum pervenuti alle risorse umane dell’azienda: almeno 300 i posti di lavoro da coprire in vista dell’apertura. Tantissime le figure ricercate a partire, innanzitutto, da addetti alle vendite a store manager.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →