Governo ultime notizie: IV contro Conte, intesa con Renzi o dimissioni

Pubblicato il 17 Febbraio 2020 alle 15:35 Autore: Alessandro Faggiano

Governo, ultime notizie: Italia Viva contro Conte, intesa con Renzi o dimissioni. Sono queste le indiscrezioni fatte filtrare al CorSera da esponenti di IV

Governo ultime notizie: IV contro Conte, intesa con Renzi o dimissioni

L’incontro tra il premier Conte e il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha fatto saltare l’ennesimo campanello d’allarme. La crisi di governo sembra sempre più vicina, con un Renzi irremovibile sul nodo prescrizione e sempre più lontano dalle posizioni di PD, M5S e LeU. L’ex segretario dem ha affermato che, per loro, si tratta di “una battaglia culturale. Non molleremo di un solo centimetro. Il Pd ha scelto di seguire i grillini, noi abbiamo scelto di seguire le persone competenti: avvocati, magistrati, esperti della materia”.

L’assenza di Teresa Bellanova ed Elena Bonetti di IV all’ultimo consiglio dei ministri è stata probabilmente la goccia che ha fatto traboccare il vaso e che ha forzato la riunione al Colle tra Conte e Mattarella.

Matteo Renzi ha colto l’occasione per provare ad alzare ulteriormente il tiro e per provocare il primo ministro. Attraverso un post di Facebook, segnala la differenza tra lui e Conte: “ai falli da dietro del premier rispondiamo senza commettere falli di reazione. In politica c’è chi guarda i sondaggi e punta alla simpatia e chi guarda i dati Istat e punta alla crescita, al Pil, alla fiducia delle imprese.

Governo ultime notizie: Italia Viva al fianco di Renzi nel braccio di ferro con Conte

Il Corriere della Sera riporta le dichiarazioni di alcuni fonti interne a IV, che parlano della possibilità di trovare dei “responsabili” che permettano di mantenere la maggioranza in Senato, qualora il partito di Renzi uscisse definitivamente dalla maggioranza. “Se davvero Conte non riuscisse a portare a casa i responsabili, ed è difficile immaginare che il tentativo riesca, per il premier ci sarebbero solo due strade. O un accordo con quel Renzi che fino ad oggi è stato attaccato dalle veline di Chigi e direttamente dal premier o le dimissioni.” Parole che sembrano provare a rasserenare gli animi di un Renzi inquieto e che rischia di non sedersi in Parlamento nella prossima legislatura.

I sondaggi, infatti, parlando di una Italia Viva in costante calo e che rischia di rimanere al di sotto della fatidica soglia del 3%.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →