Scuole chiuse Coronavirus regione per regione e decreto

Pubblicato il 24 Febbraio 2020 alle 20:00 Autore: Giuseppe Spadaro

Scuole chiuse Coronavirus, molte le regioni che hanno disposto la sospensione delle attività didattiche come previsto dal decreto con le misure da seguire.

Alcune persone in un luogo affollato di cui alcune con una mascherina di protezione
Scuole chiuse Coronavirus regione per regione e decreto

Scuole chiuse Coronavirus – Stiamo continuando ad aggiornarvi sugli sviluppi del Coronavirus che nelle ultime 48 ore ha fatto registrare in Italia un aumento dei casi di contagio con le regione del nord particolarmente colpite. Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Piemonte. Insieme al Friuli Venezia Giulia si tratta delle aree dove si registrano le maggiori iniziative finalizzate ad evitare il moltiplicarsi dei casi di contagio. Ed in tal senso va inquadrata la disposizione di chiusura delle scuole.

Scuole chiuse Coronavirus, testo del Decreto su chiusura scuole e sospensione gite

La chiusura delle scuole, come misura cautelativa rientra nel testo del decreto n. 6 del 23 febbraio 2020 con “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19” pubblicato in Gazzetta Ufficiale e di cui vi abbiamo parlato in questo nostro articolo.

Il decreto recita “allo scopo di evitare il diffondersi del COVID-19, nei comuni  o nelle aree nei quali risulta positiva almeno una persona per la quale non si conosce la fonte di trasmissione o comunque nei quali vi è un caso non riconducibile ad una persona proveniente da un’area già interessata dal  contagio del menzionato virus, le autorità competenti sono tenute ad adottare ogni  misura di contenimento e gestione adeguata e proporzionata all’evolversi della situazione epidemiologica”.

Tra le misure possono essere adottate tra le altre il “divieto di allontanamento dal comune o dall’area interessata  da parte  di  tutti  gli  individui  comunque  presenti  nel  comune   o nell’area” e ancora “la sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle  scuole di ogni ordine e  grado, nonché della  frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, compresa quella universitaria, salvo le attività formative svolte a distanza”. Le scuole vengono interessante anche un altro punto contenuto nel decreto quando tra le misure citate si parla di “sospensione dei viaggi d’istruzione organizzati  dalle istituzioni scolastiche del sistema nazionale d’istruzione, sia sul territorio nazionale sia all’estero”.

Regione per regione

Scuole chiuse Coronavirus – Nel corso della conferenza stampa con cui ha comunicato la chiusura delle scuole in Friuli Venezia Giulia il presidente della Regione Massimiliano Fedriga ha fatto presente che misure analoghe sono state previste in Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte. Ovvero “Scuole chiuse e manifestazioni culturali e sportive sospese a data da destinarsi su tutto il territorio regionale”.

Ma non sono le uniche regioni. Infatti, come comunicato dall’amministrazione comunale di Urbino “su disposizione del sindaco, in via precauzionale, a Urbino saranno chiusi gli asili nido e tutte le scuole di ogni ordine e grado, sino a giovedì 27 febbraio. Il tutto in attesa di ulteriori indicazioni da parte della Regione Marche e del Governo nazionale”.

Anche l’Università di Genova, quindi in Liguria, ha sospeso le attività didattiche dell’Università. “Al fine quindi di contribuire a ridurre gli spostamenti di grandi numeri di soggetti vista l’ampia area di provenienza e la numerosità degli studenti del nostro Ateneo, abbiamo deciso cautelativamente di sospendere per una settimana ogni attività didattica (lezioni e esami) a partire da lunedì 24 febbraio, garantendo, nella misura del possibile, che date e scadenze del calendario accademico saranno adeguate di conseguenza. L’ateneo e i suoi spazi rimangono comunque aperti e fruibili, comprese le biblioteche”. E per quel che riguarda le altre scuole stessa decisione. Disposta la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado in Liguria fino al primo marzo. La Regione Liguria ha disposto con ordinanza la chiusura di scuole e musei fino al primo marzo a partire dalla mezzanotte di lunedì. Sospese le manifestazioni pubbliche o aperte al pubblico, sospesi i viaggi di istruzione e i concorsi pubblici.

In Alto Adige chiuse le scuole materne, elementari, medie e superiori fino a domenica 2 marzo.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →