Concorso Banca d’Italia 2020: posti con diploma e scadenza domanda

Pubblicato il 9 Marzo 2020 alle 20:21 Autore: Linda Sogaro

Concorso Banca d’Italia 2020: posti con diploma e scadenza domanda, ecco quali sono le posizioni ricercate i titoli di studio richieste e scadenze del bando

Concorso Banca d’Italia 2020: posti con diploma e scadenza domanda

Quest’anno sono numerose le possibilità per chi vuole partecipare ai concorsi per il pubblico impiego, in cui stanno avendo luogo nuove procedure assunzionali. 105 posti di lavoro saranno disponibili tramite il concorso Banca d’Italia 2020. Ecco l’elenco dei titoli di studio richiesti e le generalità sul bando ufficiale, pubblicato in data 19 Febbraio.

Concorso Banca d’Italia 2020: le professioni richieste

Le future assunzioni avranno un contratto a tempo indeterminato. La maggior parte dei posti disponibili saranno utili a coprire mansioni di carattere amministrativo, gli altri riguardano professioni tecniche. Nello specifico, studiando il bando sapremo che il numero delle posizioni disponibili per settore.

  • 10 posizioni amministrative con orientamento economico cui viene richiesto, oltre il diploma di maturità, anche la laurea in Scienze dell’Economia o Gestione Aziendale;
  • 10 posizioni amministrative con orientamento giuridico cui viene richiesto, oltre il diploma di maturità anche la laurea in Scienze dei Servizi Giuridici o Scienze Politiche;
  • 20 assistenti amministrativi con formazione in materie statistiche, in possesso oltre del diploma di maturità anche di una laurea triennale in Statistica o Scienze Matematiche;
  • 25 assistenti tecnici  in possesso di un diploma di maturità e di una laurea triennale in Scienze o Tecnologie Informatiche o Scienze Matematiche;
  • I restanti 40 posti saranno per vice-assistenti, per cui sarà sufficiente il diploma di scuola secondaria.

Generalità del concorso

Oltre alle generalità tipiche dei concorsi pubblici, come essere ovviamente maggiorenni e cittadini italiani, in possesso dell’idoneità fisica all’impiego e avere il godimento dei diritti civili e politici, le richieste per il concorso Banca d’Italia 2020 devono essere inviate per via telematica entro e non oltre le ore 16.00 del 7 aprile.

Le preselezioni consisteranno nella valutazione dei titoli di cui i candidati sono in possesso. Verrà pubblicata una graduatoria degli idonei, che rappresenterà l’accesso diretto alle prove scritte, che consistono in test a risposta multipla. Le prove orali riguarderanno anche elementi di economia, finanza, contabilità e lingua inglese.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Linda Sogaro

Laureata in "Psicopatologia Dinamica Dello Sviluppo" presso la Sapienza, Università di Roma. Specializzata in Social Media, ha collaborato con diversi blog e testate di critica teatrale. Appassionata di scrittura, psicologia e teatro, collabora con Termometro Politico da Maggio 2019.
    Tutti gli articoli di Linda Sogaro →