Bollette luce, gas e acqua sospese. Come non pagare i consumi

Pubblicato il 11 Marzo 2020 alle 11:54
Aggiornato il: 25 Marzo 2020 alle 23:37
Autore: Daniele Sforza

Si va verso la sospensione delle bollette luce, gas e acqua e, in caso affermativo, da quando partirà? Le ultime notizie a riguardo.

Bollette luce, gas e acqua sospese
Bollette luce, gas e acqua sospese. Come non pagare i consumi

A causa dell’emergenza Coronavirus si va verso la sospensione degli adempimenti fiscali, come il pagamento delle bollette luce, gas e acqua, ma anche per il versamento dei contributi e il pagamento delle rate del mutuo. La riunione del Consiglio dei Ministri iniziata oggi alle 8.30 e finita poco fa andava proprio in questa direzione: 25 i miliardi di euro che saranno investiti per far fronte all’emergenza e a breve sarà pubblicato il decreto che conterrà tutte le misure economiche a favore dei cittadini.

Bollette luce, gas e acqua sospese? Ecco le misure che stanno per arrivare

Del fatto ne aveva parlato già il ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli alla trasmissione Circo Massimo in onda su Radio Capital, citando esplicitamente “la sospensione dei pagamenti, di mutui, bollette e tributi” a livello nazionale. Ci si è poi domandati da quando sarebbe partita la nuova direttiva, ovvero dal giorno iniziale in cui sarebbe avviata la sospensione dei pagamenti, adducendo l’ipotesi che lo start iniziasse già dalla vicina scadenza del 16 marzo. Patuanelli ha affermato che il governo stava lavorando proprio in questa direzione.

Nella conferenza stampa indetta subito dopo la riunione del Cdm, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ha affermato che la metà delle risorse (12,5 miliardi di euro) sarà investita subito, mentre la parte residua potrà essere impiegata per gli interventi da attuare in futuro.

Relativamente alle misure non c’è stata un’ampia definizione degli interventi attuali nel dettaglio. Da quel che trapela da fonti governative, in ogni caso, sono previste norme speciali per lavoratori autonomi e stagionali, con la sospensione dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, nonché una Cassa integrazione speciale da estendere a tutti i lavoratori e un ampliamento degli ammortizzatori sociali. Possibile la sospensione delle sanatorie, in particolar modo delle rate della rottamazione-ter e del saldo e stralcio, nonché di tutte le scadenze fiscali.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →