Pensioni ultime notizie: rivalutazione aprile e data pagamento

Pubblicato il 14 Marzo 2020 alle 11:50
Aggiornato il: 25 Marzo 2020 alle 23:36
Autore: Guglielmo Sano

Pensioni ultime notizie: ad aprile 2020 gli assegni subiranno una rivalutazione; sostanzialmente si tratta di un aumento che però non è per tutti

Monete
Pensioni ultime notizie: rivalutazione aprile e data pagamento

Pensioni ultime notizie: nonostante l’emergenza coronavirus e le bufale di questi giorni che affermavano il contrario allarmando i cittadini, l’Inps precisa che i trattamenti previdenziali saranno pagati il primo giorno bancabile del prossimo mese, cioè mercoledì uno aprile 2020.

Pensioni ultime notizie: il falso messaggio dell’Inps

Come accaduto per gli stipendi erogati da Noipa, anche per le pensioni Inps si sono diffusi dei timori a causa di una bufala circolata sui social. In questi giorni, è apparsa sul web una falsa circolare dell’ente in cui si affermava che ad aprile le pensioni sarebbero state pagate solo a metà a causa dell’emergenza coronavirus; tra l’altro, nella suddetta falsa circolare si teneva a tranquillizzare tutti i pensionati: la restante metà delle pensioni sarebbe stata recuperata ad agosto 2020. Niente di più errato: sulla stessa linea degli stipendi della pubblica amministrazione, anche le pensioni Inps saranno erogate normalmente come precisato anche dallo stesso istituto previdenziale.

Ad aprile rivalutazione piena per alcuni pensionati

Pensioni ultime notizie: detto ciò, ad aprile gli assegni pensionistici in molti casi subiranno una rivalutazione; sostanzialmente si tratta di un aumento che, però, non avverrà per tutti. Come disposto dall’ultima Legge di Bilancio, è stata eliminata la fascia di rivalutazione delle pensioni compresa tra 3 e 4 volte il trattamento minimo per cui la rivalutazione era fissata al 97%: adesso anche questa fascia subirà una rivalutazione al 100%. Il trattamento minimo nel 2020 è pari a 515,07 euro, dunque, le pensioni che saranno interessate dalla rivalutazione al 100% di aprile sono quelle di importo compreso tra 1.545,51 e 2.060,28 euro.

In arrivo anche gli arretrati

Pensioni ultime notizie: inoltre, come precisato sempre dall’Inps, alla suddetta fascia di pensionati con la mensilità di aprile saranno corrisposti anche gli arretrati per i mesi di gennaio, febbraio e marzo. Infatti, per i primi tre mesi dell’anno non era stato applicato il nuovo tasso di rivalutazione, in pratica, gli assegni subivano una rivalutazione al 97% e non al 100%.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →