Pensioni ultime notizie: scadenza modello Red posticipata. Chi deve farlo

Pubblicato il 31 Marzo 2020 alle 08:12 Autore: Daniele Sforza

Pensioni ultime notizie: le proroghe di questi tempi riguardano anche la scadenza per la presentazione del modello RED. Ecco chi deve farlo.

Pensioni ultime notizie scadenza modello RED
Pensioni ultime notizie: scadenza modello Red posticipata. Chi deve farlo

Pensioni ultime notizie: ci sono diverse proroghe di adempimenti fiscali-e-non a causa dell’emergenza Coronavirus. Tra gli slittamenti spicca anche quello relativo alla presentazione del modello RED. Come spiegato nel messaggio Inps n. 1402 del 29 marzo 2020, infatti, il termine ultimo per presentare il modello RED slitta al prossimo 18 maggio.

Pensioni ultime notizie: scadenza presentazione modello RED slitta, ecco quando

Nel citato messaggio Inps si legge quanto segue: “Tenuto conto del protrarsi della situazione di emergenza sanitaria in atto sul territorio nazionale per la diffusione del virus c.d. COVID-19, per facilitare gli adempimenti in capo ai soggetti tenuti all’adempimento dichiarato di cui trattasi, il termine di conclusione delle Campagne RED ordinaria 2019 (anno reddito 2018) e Solleciti 2018 (anno reddito 2017), INV CIV ordinaria 2019 e Solleciti 2018, già differito al 31 marzo 220 con messaggio n. 946 del 05/03/2020, viene ulteriormente prorogato al 18 maggio 2020”. La scadenza originaria cadeva il 31 marzo 2020.

Pensioni ultime notizie: modello RED posticipato, il messaggio Inps

L’Inps informa che fino alla data del 18 maggio 2020 per la presentazione delle dichiarazioni reddituali (modelli RED – Campagna ordinaria 2019 e Solleciti 2018) e delle dichiarazioni di responsabilità (Campagna INV CIV ordinaria 2019 – Modelli ACC. AS/PS) e Campagna Solleciti 2018 (modelli ICLAV e ICRIC frequenza) continuano a essere disponibili per i cittadini il Contact Center, i servizi online RED semplificato e Dichiarazioni di responsabilità e le Strutture territoriali dell’Istituto.

Sono state inoltre escluse dal servizio affidato ai Caf e ai soggetti abilitati all’assistenza fiscale le dichiarazioni aventi ad oggetto l’eventuale frequenza scolastica dei titolari di prestazioni assistenziali (ICRIC frequenza) e le informazioni riguardanti lo svolgimento dell’attività lavorativa da parte dei titolari delle prestazioni di invalidità civile (ICLAV) avvenuti nel 2018.

Il cittadino potrà rendere direttamente questa comunicazione tramite le seguenti modalità:

  • Servizio online dedicato Dichiarazioni di Responsabilità, accessibile con PIN dispositivo, credenziali SPID di secondo livello o con CIE (Carta Identità Elettronica 3.0);
  • Avvalendosi del Contact Center integrato INPS;
  • Strutture territoriali Inps.

Per l’accesso ai servizi online RED semplificato e Dichiarazioni di responsabilità e per rendere la dichiarazione può essere usato:

  • Pin dispositivo;
  • SPID;
  • CNS;
  • CIE.

Per i residenti all’estero, il termine per l’acquisizione online delle dichiarazioni inerenti le Campagne REDEST 2019 (anno reddito 2018) e 2018 (anno reddito 2017) è prorogato al 18 maggio 2020.

Pensioni ultime notizie: presentazione modello RED, a chi spetta

Ricordiamo che l’obbligo di presentazione del modello RED spetta ad alcune fasce di titolari di pensione soggetti a divieto di cumulo, tenuti alla dichiarazione dei redditi da lavoro autonomo percepiti nel 2018 per confermare il diritto alla prestazione senza incompatibilità.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →