Cosa fare a Pasqua 2020 in casa durante la quarantena per coronavirus

Pubblicato il 12 Aprile 2020 alle 11:01 Autore: Giuseppe Spadaro

Cosa fare a Pasqua 2020: alcune idee per trascorrere piacevolmente la festa stando in casa, come da obblighi dovuti al coronavirus, con la propria famiglia.

Uova colorate su sfondo nero
Cosa fare a Pasqua 2020 in casa durante la quarantena per coronavirus

Cosa fare a Pasqua 2020? A causa della pandemia (Coronavirus-Covid-19) sarà una festa diversa. I divieti obbligano a restare a casa ed evitare assembramenti. Per cui ognuno dovrà restare a casa propria. Ma quali possono essere delle attività da svolgere per trascorrere in maniera piacevole la festa?

Cosa fare a Pasqua 2020, (video)chiamare amici e parenti per una festa più ricca e partecipata

Come sempre una parte centrale della giornata sarà rappresentata dal pranzo. Festeggiare con i propri familiari (da intendersi come nucleo familiare stretto) può significare trascorrere ore di relax e buon cibo. Sino ai dolci pasquali quali pastiere, uova di cioccolato o colombe pasquali. Per rendere

Una prima proposta prevede di contattare virtualmente e coinvolgere amici e parenti per gli auguri in modo da rendere più ricca e partecipata la festa di Pasqua.

Alcune idee su come divertirsi in casa

Cosa fare a Pasqua 2020 – Oltre al pranzo ed alle videochiamate sono tante le attività che è possibile svolgere in una giornata di festa. Il fatto di trascorrere più tempo a casa ha portato molti a riscoprire il piacere dei dolci fatti in casa. E proprio nel giorno di Pasqua ci si può cimentare, soli o in compagnia, nella preparazione di un dolce da mangiare magari domani a Pasquetta. A proposito di Pasquetta chi vuole può anticipare già oggi qualche ora d’aria se ha a disposizione un balcone o un terrazzo. Infatti in molti parti d’Italia splenderà il sole. Fa sempre bene, in attesa che arrivi la bella stagione, prendere confidenza con le temperature più calde. Ma magari c’è chi preferisce dedicarsi al bricolage o ad attività manuali.

Altrimenti i due giorni di festa (Pasqua e Pasquetta) possono offrire lo spunto per guardare o riguardare un film o una serie che abbiamo particolarmente apprezzato. O leggere un libro per il quale non abbiamo ancora trovato tempo.

In presenza di bambini è certamente consigliabile dedicarsi ad un gioco di gruppo o di società. Una maniera intelligente per divertirsi e per rendere speciali i giorni di festa. Tanto più se da passare in casa.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →