Bonus bancomat 2020 nel Decreto Agosto: ipotesi cashback allo studio

Pubblicato il 3 Agosto 2020 alle 14:53 Autore: Guglielmo Sano

Bonus bancomat 2020: nel Decreto Agosto potrebbe essere inserito un incentivo dedicato all’utilizzo della moneta elettronica

portafoglio in tasca
Bonus bancomat 2020 nel Decreto Agosto: ipotesi cashback allo studio

Bonus bancomat 2020: nel Decreto Agosto potrebbe essere inserito un incentivo dedicato all’utilizzo della moneta elettronica. Stando ai primi dettagli emersi dalla bozza del provvedimento, per alcune spese effettuate tramite Pos si otterrà un rimborso. Ecco cosa si sa al momento.

Assunzioni agosto 2020: bonus già utilizzabile? Come funziona

Bonus bancomat: un incentivo per spingere i consumi

Bonus bancomat 2020 – Allo studio del governo un incentivo per chi usa la moneta elettronica; l’obiettivo non è solo quello di diminuire la circolazione di denaro contante nell’ottica di un più rigido contrasto all’evasione fiscale ma soprattutto un rilancio dei consumi depressi a causa dei contraccolpi economici dell’emergenza sanitaria. Infatti, si ipotizza di introdurre un rimborso per chi paga con strumenti tracciabili in molti settori dove si acquista “al dettaglio”: dai ristoranti, all’abbigliamento, passando per l’elettronica, tra l’altro, gli ambiti più colpiti dal calo delle spese.

Rimborso Italo domenica 2 agosto: come averlo e treni soppressi

L’ipotesi cashback torna alla ribalta

Bonus bancomat 2020 – Contrasto all’uso dei contanti da una parte, stimolo ai consumi dall’altra, questi due sono in poche parole i motivi che hanno spinto il governo a tornare a ragionare sull’introduzione di una sorta di cashback per chi paga con strumenti tracciabili. L’idea di prevedere un Bonus Bancomat si stava imponendo con forza già all’epoca della redazione della Legge di Bilancio per il 2019; a seguito dell’emergenza sanitaria e delle sue gravi ripercussioni sull’economia nazionale, la necessità di uno strumento del genere è tornata prepotentemente alla ribalta. Ora, non è ancora chiaro il modo in cui si intende modularlo né la sua durata: ultimamente si è affacciata la possibilità di mettere in campo un’apposita card per accreditare i rimborsi. A tal proposito, si pensa di accreditare le somme spettanti a cadenza mensile.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →