Sondaggi elettorali Ipsos: Regionali, partita in bilico in Toscana e Puglia

Pubblicato il 4 Settembre 2020 alle 10:39
Aggiornato il: 11 Settembre 2020 alle 09:48
Autore: Andrea Turco
sondaggio, sondaggi politici ipsos, sondaggi elettorali ipsos

Sondaggi elettorali Ipsos: Regionali, partita in bilico in Toscana e Puglia

Dopo Marche e Campania, Ipsos ha rilevato per il Corriere della Sera gli orientamenti di voto anche per le altre quattro regioni che andranno alle urne il 20 e 21 settembre prossimi.
In Puglia e Toscana si annuncia una battaglia all’ultimo respiro mentre in Veneto e Liguria i verdetti paiono già scritti.
In Puglia, il candidato di centrodestra Raffaele Fitto ha quasi due punti di vantaggio sul presidente uscente del centrosinistra Michele Emiliano (41% contro 39,4%). Ago della bilancia in questo caso è la candidata pentastellata Antonella Laricchia che raccoglierebbe il 15,6% dei consensi. Ivan Scalfarotto, sostenuto da Italia Viva e altre liste centriste, è sotto il 2% così come gli altri candidati minori. La stima dei consensi alle liste vede il Partito Democratico prima forza della regione con il 18%, appena un punto in meno rispetto alle Regionali 2015. Segue la Lega con il 17,5% (-8 punti rispetto alle Europee 2019) e il Movimento 5 Stelle al 17% (quasi 10 punti in meno rispetto alle scorse Europee). Ottima la prova di Fratelli d’Italia che moltiplica i suoi voti (12,9%) e supera Forza Italia scesa al 7,5%, stesso valore registrato dalla lista Emiliano sindaco di Puglia. Il governatore uscente prende più delle liste che lo sostengono mentre Laricchia e Fitto 1/2 punti in meno.

sondaggi elettorali ipsos, puglia
Fonte: Ipsos

Sondaggi elettorali Ipsos: Toscana, il centrosinistra rischia

L’altra partita incerta si gioca in Toscana. Qui è il candidato di centrosinistra, Eugenio Giani, ad avere un leggero vantaggio sulla candidata di centrodestra in quota Lega, Susanna Ceccardi. Il primo è sondato al 42,6%, la seconda al 41,5%. Dietro ci sono Irene Galletti del Movimento 5 Stele (9%) e Tommaso Fattori di Toscana a Sinistra al 3,9%. Dalla stima dei consensi alle liste si può notare la grave perdita di consenso registrata dal Pd negli ultimi 5 anni: alle Regionali del 2015 aveva ottenuto il 45,9%, percentuale crollata al 33,3% alle Europee 2019. Adesso il Pd raccoglierebbe meno del 30%. Seconda forza la Lega con il 22,9% mentre avanza Fratelli d’Italia al 14,1%. Quarto il M5S con il 9,1%. Italia viva sfiora il 5%.

sondaggi elettorali ipsos, toscana
Fonte: Ipsos

Sondaggi elettorali Ipsos: centrodestra vincente in Liguria e Veneto

Chiudiamo con Veneto e Liguria. In queste due regioni il risultato non è in discussione ed è ad appannaggio del centrodestra. Nella prima, il presidente uscente Luca Zaia corre verso la rielezione con il 74% dei consensi che arrivano soprattutto dalla sua lista (34,5%, 10 punti in più della Lega al 23,5%). Nella seconda, il governatore Giovanni Toti ha più di venti punti di vantaggio sul candidato unico di Pd e M5S, Ferruccio Sansa (57,4% contro 34,8%). In questo caso pesa il crollo di consensi nella regione di Pd e M5S, scesi rispettivamente al 16% e al 9,7%.

ipsos, veneto
Fonte: Ipsos
sondaggi elettorali ipsos, liguria
Fonte: Ipsos

Sondaggi elettorali Ipsos: nota metodologica

Allegata alle immagini.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →