Sondaggi elettorali EMG, Lega sopra il 25%, conte al 44% di gradimento

Pubblicato il 9 Ottobre 2020 alle 17:38 Autore: Gianni Balduzzi
sondaggi elettorali Emg

Sondaggi elettorali EMG, Lega sopra il 25%, conte al 44% di gradimento

Ritornano dopo una lunga assenza i sondaggi elettorali di EMG per Agorà, su Rai3. Il suo direttore Masia è tornato in studio per illustrare i sondaggi effettuati sulle intenzioni di voto e sulle opinioni degli italiani sull’attualità.

Tra i partiti la Lega è sempre al primo posto e mantiene a distanza il PD con il 25,3% contro il 21,1%, un gap certamente molto più piccolo di quello di un anno fa, quando era in doppia cifra, ma comunque maggiore di quegli istituti che lo vedono sotto i 2 e i 3 punti, tanto che Zingaretti sta già puntando al sorpasso.

Dietro la lotta in corso da qualche mese tra Movimento 5 Stelle e Fratelli d’Italia sembra arridere a quest’ultimo, che raggiunge il 15,7% contro il 14,5% del partito di Di Maio.

Forza Italia segue da lontano con il 6,3%.

EMG è sempre stata generosa con Italia Viva, stimata a lungo al 5% anche quando altri la davano intorno al 3%. Questa settimana è posta comunque più in alto di quanto la vedano gli altri istituti, al 4,3%. Dietro vi è Azione al 3,4%, davanti a LeU al 2,7%. I Verdi e +Europa sono sotto il 2% rispettivamente all’1,8% e all’1,5%

Si parla anche di fiducia nei sondaggi elettorali di EMG. Il premier Conte continua a essere il politico più popolare, con il 44% degli italiani che nutre fiducia. E supera Giorgia Meloni e Matteo Salvini rispettivamente al 37% e al 30%. Zingaretti segue solo al 27%. Zaia, governatore del Veneto, è al 22% nonostante il plebiscito ottenuto alle regionali nella sua regione. Supera però Calenda al 21% e Di Maio e Berlusconi al 20%.

Zaia contrariamente ad alcune ipotesi giornalistiche non insidia la posizione di Salvini. Solo il 18% degli elettori della coalizione lo vorrebbe a capo del centrodestra, contro il 38% che preferisce il leader leghista. Che piuttosto soffre la concorrenza di Giorgia Meloni, al 37%

Sondaggi elettorali EMG, il 68% degli italiani è pessimista per l’economia

Probabilmente la ripresa dei contagi ha la sua influenza, ma gli italiani non credono a una ripresa come il governo dal lato economico. Il 68% si dice pessimista per i prossimi mesi da questo punto di vista. Solo il 23% afferma di essere ottimista, mentre il 9% preferisce non rispondere.

sondaggi elettorali

Tra le domande dei sondaggi elettorali di EMG ve ne è anche una sul Covid e il calcio. Sull’onda dei numerosi contagi tra i giocatori e sulla polemica sullo stop a Juventus-Napoli molto si è parlato di questo argomento. Gli italiani rispondono in modo piuttosto netto. Per il 59% il campionato di calcio dovrebbe fermarsi.

sondaggi elettorali

E’ possibile che con l’aumentare dei casi di contagio questa percentuale del resto possa aumentare.

I sondaggi elettorali di EMG sono stati realizzati con una rilevazione telematica su panel su 1718 casi il 6 ottobre

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →