Proroga scadenza Imu 2020: nuova data e calendario

Pubblicato il 28 Novembre 2020 alle 09:30 Autore: Guglielmo Sano
Modellino casetta

Proroga scadenza Imu 2020: nuova data e calendario

Scadenza Imu: il saldo della seconda rata dell’imposta resta fissato al 16 dicembre ma il versamento si potrà effettuare in due tranche, in pratica, pagandola insieme al conguaglio. Fino a quando c’è tempo? Termine ultimo fissato a inizio marzo 2021.

Scadenza Imu: conguaglio a fine febbraio 2021

Scadenza Imu: il saldo della seconda rata dell’imposta resta fissato al 16 dicembre, tuttavia, viene dato più tempo ai contribuenti (e ai comuni per approvare nuove aliquote e regolamenti – che non sono da applicare al calcolo della seconda rata – entro il 31 dicembre 2020) per pagare il conguaglio. Di solito pagamento di seconda rata e conguaglio vanno a coincidere: per questo prima si scriveva di due tranche.

La novità è contenuta nella legge di conversione del decreto 7 ottobre 2020 n.125 sullo slittamento dello stato di emergenza: si avrà tempo fino al 28 febbraio 2021. D’altra parte, visto che giorno 28 febbraio cade di domenica, si avrà tempo fino all’1 marzo per pagare il conguaglio Imu.

Tassa più pesante all’anno nuovo

Comunque, nessuno sconto in vista per la tassa sulla casa: la “doppia” scadenza Imu potrebbe rendere meno sostanzioso il versamento fissato per il 16 dicembre, certo, ma facendo parallelamente diventare più gravoso quello fissato nel 2021 per il conguaglio.

Quest’ultimo consiste in pratica nella differenza – eventualmente da versare – tra l’importo già pagato col saldo e quanto dovuto in base alle nuove aliquote che i comuni sono chiamati ad approvare con l’entrata in vigore della nuova Imu (con cui si accorpa la Tasi) entro il 2020. Detto ciò, alcuni comuni potrebbero già aver approvato le aliquote relative alla nuova Imu: in questo caso, si dovrà effettuare un unico versamento per saldo e conguaglio.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →