Obbligo green pass 6 agosto: cosa cambia da domani e per chi

Pubblicato il 5 Agosto 2021 alle 10:15 Autore: Guglielmo Sano
Obbligo green pass 6 agosto: cosa cambia da domani e per chi

Obbligo green pass 6 agosto: cosa cambia da domani e per chi

Obbligo green pass 6 agosto: avere il certificato finora è stato necessario soltanto per alcune particolari situazioni, da domani scatta l’estensione all’impiego del documento anche per tantissime altre occasioni “quotidiane”. Una panoramica su cosa sta per cambiare

Obbligo green pass 6 agosto: scatta l’estensione per i luoghi al chiuso

Obbligo green pass 6 agosto: finora avere il certificato è stato fondamentale soltanto in alcune particolari situazioni. In breve, bisognava avere il green pass per accedere alle residenze per anziani, alle sale d’attesa dei pronto soccorso, ai reparti delle strutture sanitarie (per far visita ai propri parenti), per partecipare alle feste di matrimonio. Da domani, venerdì 6 agosto, invece, il documento che certifica la somministrazione almeno della prima dose di vaccino, la negatività a tampone o la guarigione dal Covid sarà obbligatorio in moltissime altre occasioni quotidiane.

Dove sarà richiesto e a chi

In pratica, il pass sarà richiesto – oltre nei casi per cui lo è già – a tutti coloro che hanno più di 12 anni (e che non rientrano nei casi di esenzione) per accedere a tantissimi luoghi generalmente affollati e alle attività “al chiuso”. Dunque, se si vuole partecipare a eventi sportivi, concerti, congressi, andare al cinema, a teatro, in palestra, in piscina, sostenere concorsi pubblici, recarsi presso musei, parchi tematici, centri termali e centri benessere oppure sedersi in ristoranti e bar, appunto, “al chiuso” sarà necessario essere in possesso del green pass.

Il certificato dovrà essere mostrato, inoltre, anche al momento di imbarcarsi su traghetti, navi, treni e aerei, insomma, il pass sarà necessario per i viaggi a lunga percorrenza (esclusi quelli regionali): tuttavia, in questo caso non c’è ancora la data in cui scatterà l’estensione (l’ipotesi più probabile vede la data di esordio della misura fissato al primo settembre, così da non stravolgere le vacanze degli italiani). Decisivo in questo senso dovrebbe essere il Consiglio dei Ministri che si terrà oggi, giovedì 5 agosto.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →