Super Green pass lavoro: per chi potrebbe scattare prima l’obbligo?

Pubblicato il 4 Gennaio 2022 alle 08:00 Autore: Guglielmo Sano
Isolamento e quarantena: come funzionano negli altri paesi?

Super Green pass lavoro: per chi potrebbe scattare prima l’obbligo?

Super Green pass lavoro: verso l’estensione dell’obbligo di munirsi del certificato anche all’ultimo ambito per cui bastava un tampone negativo. Nonostante la volontà di chiudere prima del 10 gennaio, quando scatteranno le regole del Decreto Covid licenziato a fine dicembre, restano ancora diversi nodi da sciogliere al Governo Draghi.

Super Green pass lavoro: ancora molti nodi da sciogliere

Super Green pass lavoro: con l’ultimo Decreto Covid di fine dicembre 2021, l’obbligo di munirsi del certificato è stato esteso praticamente a tutti i luoghi, gli eventi e le attività sociali. Le nuove regole entreranno in vigore dal 10 gennaio e fino al termine dello stato di emergenza. In pratica, il provvedimento consentiva l’utilizzo del Green pass “base”, quello ottenibile con un tampone negativo, soltanto per accedere al proprio luogo di lavoro (e in taluni casi agli Atenei).

Tuttavia, il Governo Draghi ha subito fatto capire di voler portare la misura anche a questo livello: le resistenze di alcune parti della maggioranza (Lega e M5S) hanno rallentato l’operazione, d’altra parte, già con un Consiglio dei Ministri previsto per mercoledì 5 gennaio potrebbe essere ufficializzato il nuovo ampliamento. Dunque, un’ulteriore estensione all’obbligo di Super pass ai lavoratori dovrebbe scattare a partire da febbraio, difficilmente prima, anche se all’esecutivo restano moltissimi nodi da sciogliere sulla questione.

Nuove regole a partire dal 10 gennaio?

Super Green pass lavoro: secondo le ultime stime sono circa 2 milioni e mezzo i lavoratori non vaccinati tra gli oltre 5 milioni di italiani over 12 che non hanno ricevuto nemmeno una dose di composto anti-Covid. D’altra parte, il Governo con tutta probabilità non farà scattare l’obbligo per tutti nello stesso momento.

Un’ipotesi molto concreta vede la disposizione applicata prima ai dipendenti pubblici per cui ancora non è prevista (circa un milione). In parallelo, l’obbligo di Green pass rafforzato dovrebbe scattare anche per i lavoratori a contatto con il pubblico (e in particolare per quelli della ristorazione). Solo successivamente le nuove regole saranno applicate a tutte le altre categorie secondo le anticipazioni attualmente disponibili.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →