Legge di Bilancio 2022, scuola, trasporti, ambiente: gli stanziamenti

Pubblicato il 6 Gennaio 2022 alle 18:25 Autore: Claudio Garau
Legge di Bilancio 2022: una panoramica delle ultime modifiche alla Manovra

Come sappiamo, da alcuni giorni la Manovra 2022 è diventata formalmente legge. L’ok finale da parte della Camera, è giunto con 355 voti a favore e 45 contrari. Da inizio gennaio entra così in vigore la nuova legge di Bilancio, approvata in extremis, onde evitare di dover fare ricorso al cd. esercizio provvisorio. 

Si tratta, come al solito, di un provvedimento molto strutturato e ricco di disposizioni per i più svariati settori. Nella legge di Bilancio trovano spazio, ad esempio, la riforma Irpef, l’introduzione di Quota 102, un intervento atto a frenare gli aumenti boom delle bollette, l’intervento con cui è rifinanziato il RdC, ma non solo.  

Qui di seguito intendiamo focalizzarci su alcuni interessanti dettagli in merito ai capitolo scuola, trasporti e ambiente. Quali sono le novità incluse nella legge di Bilancio 2022? Ovvero, quali sono le cifre previste per sostenere questi settori chiave per tutto il paese? Scopriamolo. 

Legge di Bilancio 2022: investimenti in arrivo per il comparto istruzione 

Molto interessanti le notizie legate all’approvazione della legge di Bilancio, con riferimento al settore scuola, università e ricerca. In particolare ecco quali stanziamenti sono previsti nell’ambito: 

  • aumento a 400 milioni per le risorse destinate all’edilizia scolastica; 
  • 200 milioni sono invece indirizzati a differenti interventi, come il personale docente e ATA. 

Altre e supplementari risorse saranno rivolte ai libri scolastici gratis e al personale utilizzato per affrontare la questione coronavirus. 

Non solo: nuove iniziative in arrivo anche per combattere con più efficacia il fenomeno del cyberbullismo e per assistere gli alunni con handicap. Altre risorse saranno invece destinate a favorire l’assistenza da parte degli psicologi, e in particolare per tutto quanto attiene allo stress da pandemia. 

Nell’ambito delle disposizioni di cui alla legge di Bilancio abbiamo anche l’aumento della dotazione nei confronti di quanto segue:  

  • Fondo di finanziamento ordinario per gli atenei italiani: 
  • Fondo per la scienza; 
  • Fondi per gli enti di ricerca e per il Consiglio nazionale delle ricerche. 

Inoltre, per il tramite della legge di Bilancio 2022, anche l’ok alla creazione di un Fondo italiano per la tecnologia. 

Bonus 2022 lavoratori fragili, ecco quando scatta

Legge di Bilancio 2022, trasporti e ambiente: le novità 

Quelle che abbiamo citato è una manovra di circa 32 miliardi, quindi non può stupire la pluralità di interventi e stanziamenti. Per esempio, anche nei confronti del trasporto pubblico locale abbiamo l’assegnazione di una cifra attorno al miliardo e mezzo, e sono comunque previste risorse atte ad assicurare i livelli essenziali a regime per gli asili nido e per la manutenzione della viabilità nelle zone provinciali. 

Infine con riferimento all’ambiente, ricordiamo che la cifra pari a circa 4,2 miliardi di euro fino al 2026 e poi 40 milioni ogni anno, è stata stanziata a favore del Fondo italiano per il clima. Ciò peraltro si ricollega agli obiettivi di transizione ecologica di cui al PNRR.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU GOOGLE NEWS

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Claudio Garau

Laureato in Legge presso l'Università degli Studi di Genova e con un background nel settore legale di vari enti e realtà locali. Ha altresì conseguito la qualifica di conciliatore civile. Esperto di tematiche giuridiche legate all'attualità, cura l'area Diritto per Termometro Politico.
    Tutti gli articoli di Claudio Garau →