Decreto Aiuti Quater: Governo Meloni approva bozza. Le misure

Pubblicato il 10 Novembre 2022 alle 22:51 Autore: Guglielmo Sano
Decreto Aiuti Quater: Governo Meloni approva bozza. Le misure

Decreto Aiuti Quater: Governo Meloni approva bozza. Le misure

Approvata in Consiglio dei Ministri una bozza del Decreto Aiuti Quater. Provvedimento del valore di poco più di 9 miliardi: tra le misure previste l’innalzamento del tetto del contante, la revisione del Superbonus 110%, la proroga del taglio sulle accise dei carburanti, la discussa norma sblocca-trivelle. In arrivo novità anche per quanto riguarda registratori di cassa, fringe benefit e stipendio del personale scolastico. Uno sguardo veloce ai dettagli emersi fin qui.

Decreto Aiuti Quater: Governo Meloni approva bozza. Le misure

Decreto Aiuti Quater: il Consiglio dei Ministri approva la bozza. Largo spazio nel provvedimento, dal valore di 9,1 miliardi, a una revisione del Superbonus 110%: l’incentivo – giudicato non più sostenibile per le casse dello Stato nella versione attuale – scende al 90% per gli interventi avviati dal primo gennaio 2023, requisito fondamentale per usufruire del beneficio che i lavori siano svolti sull’abitazione principale e che il contribuente abbia un reddito non superiore ai 15mila euro. Fino a marzo 2023 potranno usufruirne nella versione originaria le villette con completamento dei lavori pari ad almeno il 30% entro il 31 dicembre 2022: questa misura, d’altro canto, potrebbe essere rimossa nella revisione definitiva.

Con il Decreto Aiuti quater confermato il taglio delle accise sui carburanti fino al 31 dicembre e bloccata al 5% l’Iva sul gas. Sempre al capitolo energia da segnalare un nuovo piano di rateizzazione delle bollette dedicato alle imprese, oltre all’annunciato ampliamento delle concessioni per quanto riguarda l’estrazione di gas dai giacimenti dell’Adriatico.  

Novità anche su Fringe Benefit, Rinnovo contratto scuola e Sblocca-cantieri

Nel Decreto Aiuti Quater compaiono anche altre importanti misure come quella che innalza il tetto del contante fino a 5mila euro e quella che introduce il Bonus registratori di cassa. Per ogni nuova installazione coperto il 100% del costo fino ad un massimo di 50 euro da recuperare sotto forma di credito di imposta.

Inoltre, con il provvedimento dovrebbe salire da 600 a 3mila la soglia dei premi esentasse – i cosiddetti Fringe benefit – che le aziende potranno erogare ai propri dipendenti in ottica anti-inflazione. Il quarto Decreto Aiuti mette 100 milioni di euro a disposizione del rinnovo del contratto del personale scolastico. Infine, nel provvedimento una misura sblocca-cantieri con cui si dà il via libera ai lavori riguardanti alcuni “grandi opere” come la contestata Gronda di Genova.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →