•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 1 marzo, 2013

articolo scritto da:

Renzi si smarca “Continuo a fare il sindaco”

Matteo Renzi scrive un Post su Facebook per allontanare le indiscrezioni che lo vedevano pronto a mettersi in gioco e fare il premier di una grande coalizione in Parlamento.

[ad]Erano in molti, infatti, i quotidiani a rilanciare su una sua possibile scesa in campo. Sul Corriere si poteva leggere un virgolettato con il sindaco di Firenze possibilista sulla premiership “Se il Pd si presentasse con più nomi di possibili candidati e tra quei nomi ci fosse anche il mio, allora ci penserei seriamente”.

 

 

 

 

 

L’occasione per Renzi, in questo caso, sarebbe propizia ma al suo interno nasconderebbe delle insidie non certo da poco per il rottamatore. Il rischio di bruciarsi è molto alto considerati gli altri due scomodi ipotetici alleati, Grillo e Berlusconi. Per questo motivo, Renzi ha soppesato bene i pro e i contro e ha deciso di fare un formale passo indietro che non vuol dire certo un niet futuro. Il sindaco di Firenze per ora riposa in panchina aspettando la prossima tornata elettorale. E solo allora ci sarà il vero cambiamento che alle primarie democratiche non è potuto avvenire a causa dell’ostracismo della classe dirigente del partito. Ma ormai i tempi son cambiati e, secondo Renzi, il Pd è pronto per essere totalmente “rottamato”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: