Sondaggio Digis: primarie aperte per il segretario del PD

Pubblicato il 12 Giugno 2013 alle 17:12 Autore: Francesco Anania

Pubblicato dal sito Il Retroscena.it il sondaggio realizzato dall’istituto Digis sul prossimo congresso del Partito Democratico, che secondo quando annunciato dal segretario Guglielmo Epifani dovrebbe svolgersi entro la fine dell’anno, anche se ancora non se ne conosce la data.

[ad]Innanzitutto, nel sondaggio è stato chiesto se le regole del congresso debbano prevedere, per l’elezione del segretario nazionale, primarie aperte a tutti oppure un meccanismo di pre-registrazione, similmente a quanto avvenuto a novembre nelle primarie che hanno visto la vittoria dell’allora segretario PD Pierluigi Bersani: la grande maggioranza degli intervistati (69% delle risposte valide) ritiene che le primarie debbano essere aperte a tutti, mentre per il restante 31% debbano esserci una forma di registrazione.

sondaggio-renzi

La seconda domanda si è invece concentrata su uno dei protagonisti del dibattito di queste settimane, il Sindaco di Firenze Matteo Renzi, già sconfitto lo scorso autunno alle primarie come candidato premier e del quale ora si attendono le decisioni rispetto ad una sua candidatura alla guida del partito. Un’ampia maggioranza di intervistati (79%) pensa che Renzi dovrebbe candidarsi alla segreteria, in quanto l’essere a capo del partito sarebbe l’unica maniera per essere poi il leader del centrosinistra alle prossime elezioni. Invece, solo per il 21% non sarebbe necessaria una sua candidatura per poi poter ambire alla premiership.

sondaggio-digis-pd-renzi

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Francesco Anania

Classe ‘84, si laurea in Politica e Istituzioni Comparate all’Università degli Studi di Milano. Successivamente consegue il Master in Fonti, Strumenti e Metodi per la Ricerca Sociale presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell’Università La Sapienza di Roma e accumula esperienze in diversi ambiti, lavorando tra l’altro presso l’istituto di ricerche Ferrari Nasi & Associati e in Regione Lombardia. Ha pubblicato una raccolta di poesie ed è appassionato di politica, world music e calcio. Collabora con Termometro Politico dal 2013.
    Tutti gli articoli di Francesco Anania →