Pignoramento dello stipendio: calcolo e limiti, quali somme sono a rischio

Pignoramento dello stipendio: calcolo e limiti, quali somme sono a rischio Limiti calcolo pignoramento stipendio, quando non è possibile Pignoramento stipendio: calcolo e limiti, quali somme sono a rischio Un istituto giuridico complesso quanto facilmente rintracciabile nella realtà odierna, è quello del pignoramento dello stipendio e le modalità in cui esso è praticato. Sappiamo quanto oggi per molte persone sia difficile fronteggiare i propri debiti, ragion per cui il legislatore ha inserito adeguati strumenti volti a tutelare il creditore. Vediamo più nel dettaglio in che cosa consistono. Che cos’è il pignoramento dello stipendio Il pignoramento dello stipendio è un procedimento di natura formale, che sfocia in un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, finalizzato a recuperare una somma di denaro dovuta a titolo di debito. Tale procedimento fa parte dei cosiddetti pignoramenti presso terzi, dato che in questo caso è coinvolto o la banca o il datore di lavoro, oltre al contribuente debitore. Il pignoramento stipendio presso il datore di lavoro Anzitutto, il pignoramento può essere compiuto sulle somme ancora da accreditare sul conto corrente del lavoratore debitore. Ciò attraverso una notifica dell’atto giudiziario al datore di lavoro. Sono quindi pignorate le somme riguardanti il suo stipendio, ancora presenti nel conto corrente... View Article