Sondaggi politici EMG, un partito di Conte avrebbe l’8%

Sondaggi politici EMG, un partito di Conte avrebbe l’8% È una idea che gira da qualche tempo. E d’altronde è una tentazione che ha preso molti premier in passato, sia che fossero già leader di partito che tecnici, fare un proprio partito. Così secondo alcuni anche Conte potrebbe pensare di fare un proprio partito, lasciando il Movimento 5 Stelle da cui è stato indicato ma di cui non è mai stato un big. Soprattutto ora che la fiducia nel premier sembra andare in direzione opposta a quella del Movimento guidato da Di Maio. Conte ha infatti ormai staccato Di Maio, ed è secondo dopo Salvini, con il 48% di elettori che ne danno un giudizio sufficiente. Il leader leghista è invece al 50%, e la distanza con Di Maio, in discesa al 41%, si approfondisce. Più staccati Meloni, al 21%, Zingaretti, al 20%, e gli altri leader. Anche alla luce di questi dati EMG ha chiesto quanti voterebbero un partito di Conte. L’8% ha risposto positivamente. Si arriva al 16% tra i pentastellati, e forse a sorpresa al 7% tra i democratici, che appaiono più vicini a Conte dei leghisti, tra cui solo l’1% voterebbe una lista del premier. La... View Article