•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 30 marzo, 2014

articolo scritto da:

Riforme, il grido di Zagrebelsky: “E’ svolta autoritaria”, Grillo sottoscrive l’appello

zagrebelsky

“Stiamo assistendo impotenti al progetto di stravolgere la nostra Costituzione da parte di un Parlamento esplicitamente delegittimato dalla sentenza della Corte costituzionale (n. 1 del 2014), per creare un sistema autoritario che dà al presidente del Consiglio poteri padronali”. E’ questo il punto centrale dell’appello firmato tra gli altri da Gustavo Zagrebelsky e Stefano Rodotà in cui si chiede ai cittadini di mobilitarsi per salvare la Costituzione.

“Con la prospettiva di un monocameralismo e la semplificazione accentratrice dell’ordine amministrativo, l’Italia di Matteo Renzi e di Silvio Berlusconi cambia faccia mentre la stampa, i partiti e i cittadini stanno attoniti (o accondiscendenti) a guardare. La responsabilità del Pd è enorme poichè sta consentendo l’attuazione del piano che era di Berlusconi, un piano persistentemente osteggiato in passato a parole e ora in sordina accolto” si legge nell’appello ripreso anche sul blog di Grillo. “Il fatto che non sia Berlusconi ma il leader del Pd a prendere in mano il testimone della svolta autoritaria è ancora più grave perchè neutralizza l’opinione di opposizione” osservano i firmatari che aggiungono: “Bisogna fermare subito questo progetto, e farlo con la stessa determinazione con la quale si riuscì a fermarlo quando Berlusconi lo ispirava. Non è l’appartenenza a un partito che vale a rendere giusto ciò che è sbagliato. Una democrazia plebiscitaria non è scritta nella nostra Costituzione e non è cosa che nessun cittadino che ha rispetto per la sua libertà politica e civile può desiderare. Quale che sia il leader che la propone”.

Grillo e Casaleggio sottoscrivono appello –  Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio sottoscrivono l’appello di Zagrebelsky e altri contro le riforme. Siamo ad una “svolta autoritaria” dicono i Cinque Stelle. “Stiamo assistendo impotenti al progetto di stravolgere la nostra Costituzione da parte di un Parlamento esplicitamente delegittimato” dice l’appello ripreso sul blog.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

33 comments
Paolo D'Eugenio
Paolo D'Eugenio

Perchè l'abolizione del Senato si aggiunge ad una legge elettorale stra-porcata che concede un premio di maggioranza indecente, che impedisce le preferenze e che fissa alte soglie di sbarramento. Si rischia cioè che il potere legislativo sia nelle mani di un partito anche del 20% e di deputati nominati. Stolti

Paolo D'Eugenio
Paolo D'Eugenio

Beh certo. Vuoi mettere l'autorità scientifica della Boschi con quella di Zagrebelski? I renziani somigliano sempre di più ai beuscones. Non a caso i loro idoli se la intendono alla grande!!!!

Irene Moretto
Irene Moretto

il popolo cheeeee ????? sovranooooo ?????? ahahahahahahah gli interessi del popolo ????? ma se i parlamentari sono stati eletti con una legge anticostituzionale , scelti dai segretari ..... che decidono chi e dove ...il popolo gli ha consentito di fregiarsi,andando a votare, di democratici...........continuate a pulirvi le scarpe su questa costituzione......ma finalmente qualcuno si sta svegliando........

Irene Moretto
Irene Moretto

no, semplicemente ....una pletora di parlamentari nominati ed eletti con una legge anticostituzionale........ non sono propriamente adatti a fare RIFORME....... per non parlare della credibilita' del premier che manco le ha viste le votazioni......

Davide Ansaldo
Davide Ansaldo

E' successo molte volte che il voto al senato ha cancellato porcate votate alla camera, perchè l'opinione pubblica ha fatto casino, non certo perchè i senatori sono più intelligenti dei deputati... Anche il fatto che le leggi non passano perchè ci sono due camere è una cazzata, il lodo Alfano è stato approvato in 30 giorni. Dimezziamo il numero di parlamentari, non cancelliamo una camera.

Davide Ansaldo
Davide Ansaldo

Perché è successo molte volte che il voto al senato ha cancellato porcate votate alla camera, perchè l'opinione pubblica ha fatto casino, non certo perchè i senatori sono più intelligenti dei deputati... Anche il fatto che le leggi non passano perchè ci sono due camere è una cazzata, il lodo Alfano è stato approvato in 30 giorni. Dimezziamo il numero di parlamentari, non cancelliamo una camera.

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Sempre questi professoroni incartapecoriti, sono decenni che si cerca di liberarci da una palla al piede che continua a bloccare la vera democrazia; con il suo ragionamento potremmo aggiungere un'altra camera, più parlamentari più democrazia......?

Sergio Pisano
Sergio Pisano

Ma i conservatori non erano di destra? Ma buttatela a mare questa costituzione scritta nelle sedi del Cremlino e della Casa Bianca che nulla ha a che fare con gli italiani attuali visto che ciò che in essa è scritto non viene presa in considerazione neppure dai comunisti dell'epoca tant'è che il primo a farne carta straccia è proprio il presidente della repubblica eletto illegittimamente da un governo illegittimo.

Lucio Bufo
Lucio Bufo

svolta autoritaria.... ma di che cosa?

Vanni Mircoli
Vanni Mircoli

Di autoritario c'è la volontà di chi non vuole cambiare mai nulla !!! Grande Renzi !!!

Luca Beccaria
Luca Beccaria

stefano zeppa incarna il prototipo del trinarisciuto che NON ha letto cosa dice la Corte costituzionale...

Mauro Conti
Mauro Conti

Come vedi, Professore, tu scrivi un comunicato ma i commenti sono sulle semplificazioni giornalistiche. Scrivere e ragionare è sempre più difficile. Sic transit....ha da passà a nuttata !!!!

Romano Fedi
Romano Fedi

Ma questo soloni che elogiavano Carnevale quando in Cassazione annullava sentenze della Mafia. Archivio LA STAMPA.

Mauro Portoso
Mauro Portoso

adesso il problema non è l,abolizione del senato, ma come sistemate tuttia la rimanente casta!!!

Antonio Campanella
Antonio Campanella

i firmatari...sono rappresentanti e componenti delle lobby ...dove vedono sgretolarsi i loro privilegi...

Antonio Piarulli
Antonio Piarulli

Renzi scopre le carte,dichiara io non miro al bipolarismo,ambisco al bipartitismo.Questo il vero volto di Renzi. Una democrazia è tanto più forte.quanto più il governo è debole,qualcuno cerca di far implodere le Istituzione della Repubblica,onde profittarne prodomo propria. Alimentando il pericoloso teorema dell'uomo forte al comando! Auguri Italia.

Geppino Batelli
Geppino Batelli

questo trombone, spara come al solito anatemi, perché nulla cambi

Antonio Corvaglia
Antonio Corvaglia

ahahahaha.....grillo..il nazional socialista a 5 stelle...ma vaff!!!

Mauro Grosso
Mauro Grosso

Da uno che ha quella foto non accetto commenti , INTESI DUCE Sebastiano Granata , INTESI ?

Vito Casale
Vito Casale

"E' una congiura triokista della La Kasta". Qualunque cosa proponga Renzi ecco il commento sul blog di grillo....

Antonio Palozzo
Antonio Palozzo

Se questa è una svolta autoritaria loro cosa propongono? di questo passo la nostra cara L'Italia non va da nessuna parte. Le proposte e le controproposte scaturiscono da pregiudiziali ideologici e non da sentimenti di buon senso per gli interessi del popolo Sovrano.

Stefano Zappa
Stefano Zappa

la corte è composta da uomini, da persone......che vogliono l italietta del proporzionale

Mauro Grosso
Mauro Grosso

Zagrebelsky non puo non sapere che questo parlamento è assolutamente legittimo , abbiamo votato un anno fa

Franco Baldussi
Franco Baldussi

Propongo a Zagrebelsky di fondare un nuovo movimento. Il nome potrebbe essere "Se non ora più tardi".

Riccardo Bottegal
Riccardo Bottegal

"da parte di un Parlamento esplicitamente delegittimato dalla sentenza della Corte costituzionale" ma questo si droga? è andato a tirare strisce con gianrobbi?

Stefano Zappa
Stefano Zappa

i difensori del sistema: in prima linea ovviamente grillo.....il suo passo successivo sarà, come lo ha già detto in passato, sostenere le macroregioni....il tutto per indebolire l italia

Trackbacks

  1. […] ai mesi scorsi quando, in occasione dell’approvazione delle riforme istituzionali, il professore criticò aspramente l’operato del governo, scontrandosi con il ministro […]