•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 11 aprile, 2014

articolo scritto da:

Ex M5S, Campanella “Si al ddl Chiti riforma Senato, spero sia passo verso gruppo al Senato”

Il senatore, ex M5S, Francesco Campanella afferma a proposito della riforma del Senato afferma: “Con Chiti ci siamo confrontati. E siccome il ddl del governo è una mezza mostruosità, ci è parso opportuno cercare delle convergenze”.

L’ex M5s Campanella che con dodici colleghi ha firmato il ddl di Vannino Chiti per riformare il Senato. Ciò che non va nella proposta di Renzi, spiega Campanella, è “l’elezione di secondo livello, ad esempio, che avvizzisce il Senato”, “il disegno, a ben vedere, è unico: ridurre gli ambiti normativi delle Regioni e trasformare la Camera – con l’Italicum – nella claque del governo. Un massacro per la minoranza, con il rischio di extraparlamentizzare il dissenso: sicuri che sia giusto così?”. “Se l’approccio renziano è o passa la riforma, o vado via io” – aggiunge -, “noi non poniamo limiti alla sua libertà di movimento… Se invece addivenisse a una soluzione che si avvicina a quella di Chiti, che problema c’è?”.

franesco campanella ex m5s senatore

Potreste trovare un punto di incontro. Alla domanda se l’iniziativa sia il primo passo per il gruppo, il senatore ex grillino replica: “Sì, spero sia così. Cominciamo a confermare la vicinanza di visione su alcuni punti fondamentali” ma parlare di primo atto per strutturare l’area che comprende gli ex grillini, Sel e la sinistra del Pd “mi sembra prematuro”.

L’apertura del M5S al ddl Chiti invece, osserva Campanella, “sembra un avvicinamento tattico, in una funzione antigoverno. Meglio di niente, comunque”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

La colazione dei cavalieri

La colazione dei cavalieri

articolo scritto da: