•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 9 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio Demos sull’aborto: a Nord Est c’è più voglia di modificare la legge in senso restrittivo

Come sappiamo la Demos di Diamanti ha uno sguardo privilegiato sul Nordest, essendo di Vicenza, e periodicamente nel proprio Osservatorio Nordest pubblica ricerche dirette solo a quell’area.

E’ questa la volta di un sondaggio sulle opinioni della popolazione di Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia sull’aborto.

Viene chiesto prima di tutto se si dovebbe modificare la legge 194 in senso più restrittivo. A rispondere di sì è il 43% delle persone, in salita rispetto al 2012, ovvero l’ultima rilevazione, quando si era toccato il minimo, con il 37%. Si ritorna così a na media dei dati degli anni 2000, quando non vi erano stati molti spostamenti, tranne che nel 2010 quando si era sfiorata la maggioranza assoluta, con il 49%.

aborto demos 1

Anche se minoritara, questa opinione è forte in chi la esprime, la maggioranza è moltissimo d’accordo, il 31%, contro il 12% che lo è molto. Singolare la mancanza dell’opzione “abbastanza”, normalmente presente.

demos 2

In particolare la revisione della legge raccoglie la maggioranza dei consensi tra quanti hanno tra i 55 e i 64 anni (51%) e gli over-65 (59%), mentre tra gli under 35 lo stesso orientamento si mantiene intorno al 30-31%.

Si raggiunge il 55% tra chi ha basso titolo di studio, e ci si ferma al 35% tra diplomati e laureati.

Da un punto di vista politico i più favorevoli sono gli elettori di Forza Italia, con il 58%, seguiti dalla Lega Nord con il 49%, ma anche tra gli elettori PD sono molti, il 40%, a volere una revisione. Il minimo si raggiunge tra gli elettori 5 stelle, 35%

 

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

8 Commenti

  1. Giorgio Graffieti ha scritto:

    da un po’ di tempo in questo Paese sembra che siano più importanti le minoranze delle maggioranze.

  2. Daniele Gabrieli ha scritto:

    Bé, è comunque il secondo dato più basso degli ultimi cinque anni

  3. Milena Debenedetti ha scritto:

    ale’! via con un’altra distrazione di massa, un altro bel tema divisivo, giusto per far polveroni. Le sentinelle in piedi hanno avuto un successo insperato, con tutta la propaganda che c’e’ stata, continuiamo cosi’, la zuffa ideologica, sia sul calcio sia sui temi etici, paga, mentre si svuotano tasche, sociale e diritti.

  4. Alberto Cerni ha scritto:

    Minoranze?

  5. Giorgio Graffieti ha scritto:

    43% è una maggioranza? e il 57% cos’è?

  6. Cesare Erri ha scritto:

    ma perché la gente non si fa i cazzi suoi invece di occuparsi della “morale” altrui?

  7. Gennaro Esposito ha scritto:

    la crisi è come se fosse uno sforzo che il tessuto sociale deve fare e sembra ovvio come ogni sforzo che si fa si cerchi di stringere il buco del culo per paura che qualcuno te lo ilfili in quel posto , ma non è cosi ve lo assicuro

  8. Mauro Amelio ha scritto:

    😉
    Si raggiunge il 55% tra chi ha basso titolo di studio, e ci si ferma al 35% tra diplomati e laureati.
    Da un punto di vista politico i più favorevoli sono gli elettori di Forza Italia, con il 58%, seguiti dalla Lega Nord con il 49%, ma anche tra gli elettori PD sono molti, il 40%, a volere una revisione. Il minimo si raggiunge tra gli elettori 5 stelle, 35%

Lascia un commento