•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 13 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Di Pietro si candida a sindaco di Milano

di pietro

Antonio Di Pietro è pronto a candidarsi come sindaco di Milano alle elezioni comunali del 2016.

“Dopo l’uscita, senza astio, dall’Italia dei valori, non ho intenzione di andare in pensione, né come uomo né come politico e voglio dare un contributo sulle questioni che conosco. Milano non è cambiata dagli anni in cui ero in Procura. E quindi mi candido a fare il sindaco”, ha affermato l’ex pm di Mani Pulite in un’intervista rilasciata al Corriere.

“Se ci fossi stato io, Frigerio, Greganti ed Enrico Maltauro li avrei riconosciuti. Avrei riconosciuto certi meccanismi – prosegue Di Pietro – e non si sarebbe arrivati in Procura”. L’ex magistrato ha anche parlato dell’attuale amministrazione del capoluogo lombardo: “Stimo Pisapia, al quale riconosco una simpatica semplicità. Ma in questo momento non serve un sindaco che sorride, serve un sindaco col pugno di ferro”.

di pietro

È un fiume in piena, l’ex leader Idv: “Dopo oltre vent’anni i problemi e anche le persone sono le stesse. Serve un archivio storico, qualcuno che conosca a fondo quel mondo politico ed economico che continua a lavorare, più o meno pubblicamente, e bisogna conoscere le esigenze dei milanesi”.

Questo il progetto di Di Pietro: “Mi candiderò con una lista civica e ci sono già persone che mi stanno dando la loro disponibilità a lavorare”.

Porte aperte anche a una possibile partnership coi pentastellati: “Il movimento per suo statuto candida persone che non hanno avuto precedenti in politica e quindi non voglio forzare questa scelta. Certo, si può parlare”.

Quanto all’eventualità di correre alle primarie del centrosinistra, Di Pietro è categorico: “A me un centrosinistra succube di Renzi non interessa. E comunque vorrei sapere prima per fare cosa e con quale programma: non faccio matrimoni a scatola chiusa”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

4 comments
Adriana Bellelli
Adriana Bellelli

SPECIALMENTE SE S I E' AVUTA L''ABITUDINE A SERVIRE E LECCARE LE SUOLE DEKLE SCARPE DI DONNA LETIZIA CHE HA DISTRUTTO PERSINO CIO CHE POTEVA ESSERE LA VITA PER LA CITTA E PER L'ITALIA,!..GIA ,DIMENTICAVO....AVEVA MESSO LE FIORIERE VUNQUE!--E VI SXEMBRA NIENTE?

Lorenzo Sassi
Lorenzo Sassi

Ci mancherebbe solo che questo deficiente lo facessero sindaco a Milano . . Mi auguro che i milanesi abbiano imparato dopo cinque anni di Pisapia che eleggere il sindaco di una città è una cosa seria . Passare da un'incapace comunista ad un buffone analfabeta sarebbe troppo