•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 5 novembre, 2014

articolo scritto da:

Jobs Act, “Dottor jekyll e mister hyde” l’accusa di Mineo (Pd) a Renzi

Corradino Mineo ha ingaggiato uno scontro frontale sul Jobs Act ed in generale è tra i senatori del Pd più critico verso l’operato del Governo Renzi. Stando alle sue ultime dichiarazioni non intende affatto retrocedere. Ecco le parole di Mineo: “Ieri sera mi pare che il segretario del partito abbia messo da parte i panni di mister Hyde, che parla di un disegno per dividere il mondo del lavoro e l’Italia, e abbia indossato quelli di dottor Jekyll: piacione, accattivante con senatori e deputati, che spiegava che il Jobs Act è la misura più di sinistra che ci sia mai stata. Nessuno lo mette in dubbio: “se il Jobs Act avesse le coperture, sarebbe una riforma stupenda”.

jobs act ancora scontro renzi mineo

MINEO “NON CI SONO I SOLDI PER RIFORMA DEL LAVORO”

Mineo, intervenuto nel corso di Agorà su Raitre, ha aggiunto: “La riforma del lavoro non si fa perché non ci sono i soldi. Chi ha usato l’articolo 18 e tutto il resto per spaccare l’Italia non mi pare che siano stati Camusso o Landini, ma il presidente del Consiglio”.

MINEO “QUELLA DI RENZI È POLITICA VECCHIA”

“La politica che Renzi sta facendo non è di destra o di sinistra, è una politica vecchia”. “Non è che fidandosi di tutti gli imprenditori risolverà i problemi – ha osservato Mineo -. Ci sono imprenditori e imprenditori; bisogna intervenire con il cacciavite, cioè dare aiuti più forti agli imprenditori che hanno un progetto. Quando Landini dice che ci vuole una politica industriale ha ragione”.

jobs act delrio lo difende e mineo lo attacca

JOBS ACT: DELRIO, SI PARTE A GENNAIO

“La mediazione è sempre un esercizio utile quando non compromette il risultato. Noi abbiamo la necessità di partire con la riforma del mercato del lavoro all’inizio dell’anno. Quindi bisogna correre moltissimo. Qualsiasi elaborazione che avvenga nel legittimo dialogo fra parlamento e governo deve avvenire in tempi ristrettissimi”. Lo dice il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, in un’intervista a il Manifesto sul Jobs Act, in cui spiega che in “teoria” si potrebbe emendare il testo alla Camera e farlo tornare al Senato però “in pratica i tempi sono molto stretti». In ogni caso, «se resta ferma la partenza della riforma il primo gennaio, il presidente Renzi non si è mai dichiarato contrario”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

57 Commenti

  1. Rocco Mena ha scritto:

    Intanto votano la fiducia a Renzi.. Ecco chi ci rappresenta.. poveri noi..

  2. Francesco Passeri ha scritto:

    Sul Jobs Act: “se avesse le coperture, sarebbe una riforma stupenda.” AH SI?

  3. Luca Mazzeo ha scritto:

    … disse il veterano giornalista della RAI mandato in Parlamento da Bersani nel listino bloccato

  4. Lu La ha scritto:

    vedo mister hide…ma il dottor jekyll no

  5. Riccardo Bottegal ha scritto:

    senti da che pulpito!

  6. Fabio Lazzaroni ha scritto:

    bè, detto da lui che ha pure contestato il dover devolvere parte dello stipendio di parlamentare al partito che l’ha messo in Senato….

  7. Luigi Vigji ha scritto:

    io stimo Mineo. è l’unico che ha il coraggio di dire quello che pensa e agire di conseguenza.

  8. Andrea Spadaro ha scritto:

    Fanculo piddini ipocriti

  9. Patrizia Baldi ha scritto:

    e finché sta con loro anche lui fa politica vrcchia

  10. Angelo Tataranno ha scritto:

    SPACCATORE
    Fin qui fu detto “ Il Rottamatore”
    per come ha trattato le persone.
    Ora è diventato “Spaccatore”,
    professionista della divisione!
    Renzi, di fatti, è il divisore !
    Se da sinistra sta con il padrone,
    significa che è conservatore!
    E questo crea grande confusione!
    Se se la prende con il Sindacato
    e , per di più, l’accusa di complotto,
    vuol dire che qualcuno l’ha comprato,
    o forse è soltanto fessacchiotto!
    E’ di sinistra quando gli conviene:
    non dice nulla, ma…lo dice bene!
    VOX
    5 novembre 2014

  11. Riccardo Demaria ha scritto:

    Io non stimo uno che si è rifiutato di dare il contributo al partito, dicendo: io non do la tangente al partito. Mi fa pena. E spero che alla prossima tornata gli dicano di farsi eleggere da solo, fuori dal partito. Stronzo.

  12. Egeo Damiano ha scritto:

    no caro mineo.L;a tua politica è vecchia e inconclujdente.Vuoi sempre discutere,discutere i fatti? dopo qundo ? booooooooo

  13. Luigi Cristalli ha scritto:

    Anzi, decrepita

  14. Giulio Giliberti ha scritto:

    più che vecchia è suggestiva (per se stesso)

  15. Moris Bonacini ha scritto:

    Mineo? quello che esaltava le “primavere” arabe come se dessero ragione a lui? Erede di altri lontani cretini acculturati, come quello che titolò, dopo la rivoluzione islamica in Iran “Rivoluzione contro il Capitale” Sciocchi presuntuosi e nullità di fatto

  16. Matteo von Normann ha scritto:

    Perché lo voti e poi lo critichi? Esci o non nominarlo più… cosi fai e fate solo il suo gioco!

  17. Massimo Romano ha scritto:

    Stanno facendo di tutto per far ritornare in pista il bananas, complimenti…

  18. Maxim Vaglini ha scritto:

    portare e modificare il job act

  19. Nicola Sforza ha scritto:

    non è stronzo, è solo una persona SERIA, cosa che nel pd non comprendono in quanto falsi e leccaculo del capo renzusconi.

  20. Riccardo Demaria ha scritto:

    E una persona seria si rifiuta di dare il contributo al partito che lo ha fatto eleggere, come fanno tutti, visto che nel PD non c’è un Berlusconi che paga tutte le spese ? E voglio vedere la prossima volta a farsi eleggere da solo.

  21. Daniele Bartolini ha scritto:

    Corradino é uno con la schiena dritta…..no come gli yes men che Renzi s’é messo intorno…

  22. Maxim Vaglini ha scritto:

    da libero . ha preso ascensore della b c e andiamo via Jean-Claude era solito consultare e comunicare di più. Lavorava un sacco per creare consenso”. Un po’ le stesse critiche che tanti, anche a Bruxelles, sono pronti a sottoscrivere sostituendo però il soggetto: non più Mario, ma Matteo.

  23. Linux Nelli ha scritto:

    le IMMANKABILI LURjDE FjNTE BORDATE DEL MERCOLEDì da SOMMINjSTRARE AL POPOLO BUE DELLE PRIMARjE .,,, POI SE NE VANNO TUTTI ASSIEME SOTTOBBRACCIO ALLA BOUVETTE A PRENDERSI UN BEL KAFFE’ alla FACCCIA VOSTRA KE KONTINUATE A VOTARLI

  24. Uliano Giannini ha scritto:

    Ecco un altro “piccolo Bertinotti” pronto a fa cadere Renzi così come avvenne a suo tempo con Prodi.

  25. Giovanni Avanzi ha scritto:

    Politica “Vecchia o nuova” sono due categorie per ritardati mentali.
    Ci si deve chiedere in favore di chi è fatta, e a danno di chi.
    In questa manovra tutto cambia ma resta un vincolo: tuteliamo le rendite ed i profitti.
    Così ragiona Renzi e quelli che lo sostengono, Confindustria in primis:
    “Se i lavoratori che hanno meno vogliono qualcosa per poter sopravvivere, lo potranno ottenere solo togliendolo ad altri lavoratori che hanno ancora qualcosina (diritto) in più”; guai a toccare rendite finanziarie (tranne che gli accantonamenti per le pensioni dei lavoratori naturalmente) e profitti.
    Bella sinistra!

  26. Adriano Buoso ha scritto:

    Mineo è privo di qualsiasi credibilità!

  27. Loretta Blondett ha scritto:

    Mineo = il NULLA

  28. Loretta Blondett ha scritto:

    Cos’è…una barzelletta??

  29. Paolo Poletti ha scritto:

    Io piuttosto mi domando ancora chi vota pd con la speranza di andare ad elezioni quanto prima.

  30. Enza Lemmo Gallo ha scritto:

    è un pavido parla col sedere al caldo, se avesse dignità lascerebbe lo scranno che gli elettori che lui non rappresenta più, ma questo lo farebbero solo le persone serie.

  31. Pietro Berardi ha scritto:

    Mineo chi?….

  32. Nicola Romano ha scritto:

    Ecco uno dei degni eredi della tradizione comunista.La verità siamo noi,tutto il resto è anticultura.In questo modo hanno distrutto la Sinistra Italiana e, di conseguenza il Paese.

  33. Ivana Properzi ha scritto:

    Mo ‘ è una questione di coperture?????? Ma quanto è ridicolo ????!!!!

  34. Penelope Pipista ha scritto:

    Si dtimo Mineo e mi sta sul xxxx renxi

  35. Ciro Pocobello ha scritto:

    mandatelo a casa sto buffone .

  36. Iose Tuveri ha scritto:

    A ragione da vendere Mineo, il Job act si deve discutere in parlamento, basta con il voto dì fiducia!

  37. Sauro Ernest Ricci ha scritto:

    Il Bomba mi sta sui capasisi ma sto Mineo e l’amico fedele Ciwapi proprio non staccano la sedia dal culo…e non se ne puo’ piu’..

  38. Alberto Ragogna ha scritto:

    Mineo era meglio se continuava a fare il giornalista.

  39. Marcello de Sanctis ha scritto:

    #mineovattene

  40. Lysia Neri ha scritto:

    NO, e non faccio altri commenti; sono inutili!

  41. Raffaele Proietti ha scritto:

    fa la politica della P2

  42. Raffaele Proietti ha scritto:

    toglie tutti i diritti, gli 80 euro non è un diritto ottenuto ma una mancia che può toglierla quando gli pare

  43. Aldo Boni ha scritto:

    ebbbenomale che lui e’ novo………………..

  44. Iginio Carvelli ha scritto:

    Mineo con la sua acida dialettica da novello Bertinotti, consegnerà il governo del Paese a Berlusconi.

  45. Francesco Bruno ha scritto:

    Corradino ha fatto carriera inchinandosi al vecchio e defunto direttore del TG3-TELEKABUL….

  46. Simonetta Camisotti ha scritto:

    È solo Mr .Hide

  47. Simonetta Camisotti ha scritto:

    È solo Mr .Hide

  48. Filippo Minacapilli ha scritto:

    Nessuno osa dimettersi….

  49. Filippo Minacapilli ha scritto:

    Nessuno osa dimettersi….

  50. Marino Coati ha scritto:

    DIAGNOSI PSICOLOGICA DEL CORRADINO:
    Scommetterei che fin da bambino il Corradino avrebbe voluto essere il primo della classe e di certo non gli è mai riuscito. Ancora adesso ci prova e senza classe, ma solo acqua…

  51. Lucente Michele ha scritto:

    Se criticato Di Pietro per alcune scelte tipo RAZZI ecc. Ma MINEO da chi è stato sponsorizzato/segnalato per diventare senatore del PD…… con licenza di autonomista puro….con esclusione per i voti di fiducia……??? Cercasi il CARNEIDE??????

  52. Mauro Nalato ha scritto:

    Mineo a casa

  53. Daniele Bartolini ha scritto:

    una barzelletta sono quelli che credono che Renzi stia lavorando per il bene degli italiani………

  54. Daniele Bartolini ha scritto:

    Corradino sarà anche vecchio, ma meglio un vecchio come lui che un giovane come Renzi, Alfano, Fiorito, Renzo Bossi, ecc..

  55. Daniele Bartolini ha scritto:

    Lucrezia Ricchiuti senatrice PD: Cosa volete che vi spieghi? Che ho votato la fiducia e con essa un provvedimento che peggio di cosí non si può? Che io e Mineo avevamo deciso di non votare ma che dopo pressioni e telefonate che ci invitavano a votare perché i numeri non c’erano e perché non ci potremmo permettere di far cadere il governo adesso, alla fine abbiamo deciso di votare? Dico solo una cosa: così non possiamo continuare. Impedire ai parlamentari di discutere e poter migliorare provvedimenti sbagliati o clientelari come lo sblocca Italia, ci porterà solo nel burrone. Non è possibile andare avanti a colpi di fiducia: non va bene per l’opposizione ma neanche per la maggioranza. (Lucrezia Ricchiuti, senatrice PD, Facebook)

Lascia un commento