•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 10 novembre, 2014

articolo scritto da:

Romano Prodi si autoesclude dalla corsa per il Quirinale

romano prodi

Romano Prodi si autoesclude dalla corsa per il Colle. Dopo la sonora batosta con i 101 franchi tiratori che hanno sbarrato, prima della rielezione di Napolitano, la strada a Romano Prodi verso la Presidenza della Repubblica questa volta è il Prof. a chiamarsi fuori causa. I 101 sono ancora un’immagine brutta per la storia del centrosinistra e dell’ex Presidente della Commissione Europea. Ma Prodi tenta di spiegare, in un’intervista al Corriere della Sera, come quella dei 101 non sia una ferita da sanare, anzi.

“Io-non-ho-nessuna-intenzione-di-fare-il-presidente-della-Repubblica”, scandisce forzatamente l’ex leader dell’Unione. Le ragioni? “Sto benissimo, giro come un matto per il mondo. Sono tornato dall’Oriente e sto partendo per gli Stati Uniti, voglio capire un po’ cosa succede sul fronte economico. Mi interesso dei cambiamenti di potere in Europa”.

Una vita vissuta al massimo, quella di Prodi. Non ha voglia di rimettere le mani nella giungla politica nostrana, vuole rimanervi estraneo dopo che da premier lo hanno sfiduciato due volte su due, entrambe le volte con voti provenienti dalla grande coalizione di centrosinistra che presiedeva (nel 1998 da parte di Rifondazione Comunista, che forniva un appoggio esterno, e nel 2008 dall’Udeur di Mastella).

no a presidenza della repubblica di romano prodi

“Io non ho mai avuto lo sguardo rivolto al Colle, mai, neppure per un momento”, ha assicurato Prodi, che non deve vendicare l’onta subita coi 101 franchi tiratori: “non c’era nessuna ferita da chiudere, perché il problema non si era mai aperto”. E chiudendo la corsa per il Colle, Prodi apre un vaso di Pandora dal quale escono più nomi e più tesi.

Ben fondata quella di Marco Follini (non candidatura, ma solo una tesi): o Renzi apre ad altre forze, o il Pd da solo non ce la farà. È un momento di fibrillazione in casa dei democratici. La sola forza di Renzi non basterà per far votare un nome a coloro che un anno e mezzo fa affondarono Prodi. La composizione del Parlamento, infatti, non si è minimamente modificata. E visto che “i nemici di Renzi si sono dati appuntamento tutti lì – al Quirinale – come fosse un derby tra il capo del governo e i suoi oppositori, Renzi non potrà vincere questa battaglia facendo leva solo sul giglio magico”.

Daniele Errera


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

82 comments
Gerry Preziosi
Gerry Preziosi

no nn sono d'accordo, deve essere tra i candidati e se dovesse decidere il popolo e nn il parlamento corrotto diventerebbe presidente e sarebbe un ottimo presidente.

Ciro Pocobello
Ciro Pocobello

lo si sapeva che BERLUSCA e un imprenditore che ha fatto i suoi interessi ma il PD o PCI come volete chiamarlo doveva esssere è dico "doveva " essere il partito del popolo , ma vorrei capire di quale popolo ?

Rossano Maio Mascio
Rossano Maio Mascio

Come l'ultima volta,, vedrete che all'ultimo minuto ci ripensa e dirà di si... E la storia continua... Conquistati tutti i punti strategici... E tu italiano , quando pensi più di andare a votare???

George Ross
George Ross

Grazie profesoressa! Berlusconi no via insieme al mortadella !!!

Paolo Leone
Paolo Leone

Spero che ci ripensi sarebbe la fine di Silvio ed il ritorno della sinistra: quella capace di governare non quella dei fancazzisti!

Maria Damaso
Maria Damaso

E' una persona seria e gli italiani non lo vogliono

Rita Mariani
Rita Mariani

Mortadella presidente??? Di che e di chi?

Eros Vale Valeros
Eros Vale Valeros

Ci mancherebbe un parla come presidente sarebbe il colmo , già nel mondo ridono di noi.

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

non sono daccordo sulle dimissioni. Come fa un parlamento illegittimo di inquisiti e bimbiminchia a eleggere il presidente? Ormai è chiaro che renzi vuole le elezioni per liberarsi della zavorra di sinistra dem e alfano e approfittare dello sbandamento dei 5$ e l'inyerdizione di B. Napolitano doveva aspettare. Ennesimo dispetto a un governo che non ha mai voluto e chissà per quale osceno patto per salvare il culo a non si sa chi.

Gabriele Succi
Gabriele Succi

Questa mortadella scaduta ..puzzolente ..non ha fatto abbastanza danni a tutti noi ?? Ci manca solo al posto del nappo !!!

Stefano Occhionera
Stefano Occhionera

L'unico del PD che abbia mai stimato. Non a caso Berlusconi lo teme e mezzo PD non l'ha votato. Spero veramente ci ripensi.

Matteo Busoni
Matteo Busoni

Ha salvato il paese???? Beato chi vive nei sogni come voi!

Mauro Vaudi
Mauro Vaudi

Ma questi so scemi ma allora non capiscono che devono sparire tutti dal primo all'ultimo!!!!!,,,

Mauro Vaudi
Mauro Vaudi

Ma questi so scemi ma allora non capiscono che devono sparire tutti dal primo all'ultimo!!!!!,,,

Silvestro Trovato
Silvestro Trovato

Io direi che i danni di più li ha fatti il grande puttaniere

Angelo Masia
Angelo Masia

la persona seria si vede anche in queste cose, bravo presidente

Ivan Balzani
Ivan Balzani

sìììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììì

Rosario Sorace
Rosario Sorace

...ha fatto bene...è già stato bruciato miseramente una volta...

Francesco E Basta
Francesco E Basta

Si si ha salvato il paese per gettarci in un disastro ben peggiore.. L'euro

Ciro Pocobello
Ciro Pocobello

è meglio stai a casa , fai meno danni , sei stato la rovina degli italiani tu è l'euro , stronzo .

Francesco E Basta
Francesco E Basta

Haha e fa bene.. Dopo la scorsa figuraccia se ne guarda bene.. Anche perché con il pd il bis è sempre possibile

Francesco Mazzola
Francesco Mazzola

faccia il nonno e si eclissi dai miei occhi basta i danni che ha fatto

Gastone Losio
Gastone Losio

No, invece lo deve fare, ed è il solo concorrente possibile, ma non può dirlo lui, dobbiamo "imporglielo" noi. Chi meglio di lui? Per noi tutti europei e per lui medesimo. E vincerà, ne sono certo. In ogni senso. Ci dimostrerà che aveva ragione sin dall'inizio. E saremo salvi. Intesi? Non scherziamo, ce lo deve! Prodi è il solo in Europa che sa mettere a fuoco i problemi che ci insidiano pesantemente. Altrimenti il rischio di fallire si moltiplica per mille. Lo sanno tutti nel mondo, da Putin a Xi Jinping, da Ban Ki-moon a Nursultan Äbişulı Nazarbaev, mentre Mario Rossi si fa rincoglionire da Grillo (speriamo di no) e da Salvini. http://www.losio.com/rue/QualeEuropa..html#op

Trackbacks

  1. […] di Romano Prodi: in primis perché è lo stesso Professore ad aver ribadito, ancora una volta, di non essere interessato a succedere a Napolitano; in secundis perché i famigerati 101 sono ancora tutti lì, protetti dall’anonimato e dal voto […]