•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 10 dicembre, 2014

articolo scritto da:

La sferzata di Napolitano: “L’antipolitica è una patologia eversiva”. Grillo: “Stia attento o denunciamo”

deposizione napolitano stato mafia

Giorgio Napolitano torna a farsi sentire. E, come spesso accaduto, non lo fa in modo banale. In occasione del discorso all’Accademia dei Lincei, il Presidente della Repubblica passa in rassegna il difficilissimo momento politico del paese, alle prese con continui scandali e ruberie. C’è una crisi “che ha segnato un grave decadimento della politica, contribuendo in modo decisivo a un più generale degrado dei comportamenti sociali, a una più diffusa perdita dei valori che nell’Italia repubblicana erano stati condivisi e operanti per decenni”.

Dunque a Roma “non deve mai apparire dubbia la volontà di prevenire e colpire infiltrazioni criminali e pratiche corruttive nella vita politica e amministrativa” per recupare quella moralità di chi fa poltica che “poggia sull’adesione profonda, non superficiale, a valori e fini alla cui affermazione concorre col pensiero e con l’azione”. “Altrimenti – ammonisce Napolitano – l’esercizio di funzioni politiche può franare nella routine burocratica, nel carrierismo personale, nella ricerca di soluzioni spicciole per i problemi della comunità, se non nella più miserevole compravendita di favori, nella scia di veri e propri circoli di torbido affarismo e sistematica corruzione”.

grillo chiede incontro capo dello stato napolitano

La critica alla politica lascia però subito il posto ad un messaggio molto duro rivolto contro chi, tutti i giorni, attacca i partiti (riferimento al Movimento 5 Stelle?): “La critica della politica e dei partiti, preziosa e feconda nel suo rigore, purchè non priva di obiettività, senso della misura e capacità di distinguere è degenerata in anti-politica, cioè in patologia eversiva” afferma il Capo dello Stato. A questa anti-politica eversiva bisogna reagire con “urgenza” – continua il presidente della Repubblica – “denunciandone le faziosità, i luoghi comuni, le distorsioni impegnandoci su scala ben più ampia non solo nelle riforme necessarie ma anche a riavvicinare i giovani alla politica”.

Per il dimissionario inquilino del Quirinale è necessario “dare nuova vita e capacità diffusiva a quei valori” che hanno fondato la nostra Repubblica, un’azione che “richiede oggi e nel prossimo futuro una larga mobilitazione collettiva volta a demistificare e mettere in crisi le posizioni distruttive ed eversive dell’antipolitica, ed insieme, si intende, a sollecitare una azione sistematica di riforma delle istituzioni e delle regole che definiscono il ruolo ed il profilo della politica”.

L’attacco del Capo dello Stato ha provocato la dura reazione di Beppe Grillo. “Napolitano deve stare molto attento, rischia che lo denunciamo per vilipendio del Movimento” ha detto il leader del M5s lasciando il Senato. Sulla stessa linea d’onda anche altri esponenti grillini. “E’ vergognoso che il presidente sia entrato a gamba tesa sulla nostra conferenza sul referendum antieurotacciandola di antipolitica, mentre resta in silenzio sulla vicenda di ‘Mafia capitala’ e sui due partiti infestati dalla corruzione” ha detto la senatrice Barbara Lezzi. Più politica la presa di posizione diNicola Morra: “Napolitano sollecita noi ma non ha nulla da dire sullo strumento scelto per combattere la corruzione da questo governo. Siamo subissati dai decreti legge – ha aggiunto il senatore M5s – e Napolitano ne fa ogni volta un monito: ma una volta che davvero serviva un decreto, come sull’anticorruzione, la risposta del governo sono quattro ddl“.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

83 comments
Lucio Bufo
Lucio Bufo

Grillo? ... ancora parla sto pagliaccio?

Gianni Devoto
Gianni Devoto

poverino soffre di amnesie-forse rimpiange il vecchio sistema comunista della politica stalinista-|

Michelangelo Romano
Michelangelo Romano

Il peggior presidente di tutti i tempi. É troppo vecchio e il cervello e atrofizzato

Sergio Magni
Sergio Magni

Un presidente che dice cose ovvie mi depprime, perche da un presidente ci si aspetta che licenzi per mancanza di adeguato controllo il governo Renzi. il quale più che altro come azione legislativa prioritaria rispetto alla corruzzione e il magna,magna si è accanito contro i lavoratori e in specie contro l'articolo 18 ! ! ( GIORGO và in Pensione che è meglio per te e per noi ....) non ho mai pensato così tanto a PERTINI un grande un vero PRESIDENTE come lui più nessuno ! !

Franca Lantieri
Franca Lantieri

Forse è' meglio che sia cacciato Grillo dal partito r vada a fare nuovamente il comico(forse anche quello non è' capace)

Franca Lantieri
Franca Lantieri

Infatti il presidente ha ragione e' inutile che Grillo apra bocca per dire stupidaggini

Salvatore Prata
Salvatore Prata

Il Grullo ormai è ai saldi invernali prima della chiusura definitiva

Matteo Shanty De Petrillo
Matteo Shanty De Petrillo

dalle leggi.. non dal costume comune... sto... "ONOREVOLE" ha praticamente detto che chi si ribella e un'anti politico... e chissa quale gruppo parlamentare in questo momento è pericoloso in tal senso... forse quello che sta denunciando corrotti e ladri?? o che si fa da garante per aiutare chi sa ma ha paura di denunciare? vergognoso che spenda parole cosi ben costruite non CONTRO i mafiosi, i corrotti, e i ladri... che sono i VERI creatori di antipolitica

Strazzulla Giuseppe
Strazzulla Giuseppe

Naplitano non sa cosa dice....dove era lui ed il suo primo ministro ( non eletto) quando accadeva il sacco di roma

Sandro Di Spigna
Sandro Di Spigna

la colpa è tutta della politica ... se ne renda conto presidente ... lei è colpevole di questo stato di fatti ... se ne vada ...ogni giorno che lei passa al colle è una tragedia per questo paese !!!!

Emiliano Marraffini
Emiliano Marraffini

denunciate pure ma il 90 percento di voi siete corrotti .questi sono i fatti e gli italiani lo sanno.

Luca Simoni
Luca Simoni

"Abusivo del quirinale" mi mancava. Questo è analfabetismo allo stato puro.

Osvaldo Cardillo
Osvaldo Cardillo

Napolitano ha avuto molte occasioni per denunciare Grillo, ma non si è mai dovuto servire di avvocati.

Dora Campilongo
Dora Campilongo

se dilaga l antipolitica di chi è la colpa ?vi va gia bene che non vi abbiamo presi a calci in culo

Pierfrancesco Catapano
Pierfrancesco Catapano

lo so, ma contro l'analfabetismo di ritorno di leghisti è grillini l'unica è ripartire dalle basi

Umberto Banchieri
Umberto Banchieri

E ha pienamente ragione. Ed i benaltristi che dicono 'e la mafia? Perché non ne parla?'. Ebbene ieri ne ha parlato di mafia e malaffare ed in termini altrettanto duri, ma voi italioti che fate solo un danno all'Italia vi siete voltati dall'altra parte quando ne parlava...

Umberto Banchieri
Umberto Banchieri

Non star lí ad usare paroloni difficili. Guarda Napolitano: ha fatto un signor discorso accademico all'Accademia dei Lincei e ora viene attaccato per due parole completamente estrapolate a caso da un discorso ampio e complesso.

Alessandra Fiore Salvatori
Alessandra Fiore Salvatori

Napolitano non sta rubando, per tutti gli altri sono daccordo con te, tutti i ladri e collusi fuori dalle istituzioni. Grillo urla troppo forte e fa male al movimento di pensiero che ga in se una forte potenzialita. Altrimenti i cittadini non lo avrebbero votato i 5 stelle, pieno di ragazzi e ragazze per bene.... Grillo ora e' superflu e dannoso..

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Egr.DRAGO, lei ha fondamentalmente ragione, ma, lo ammetta, la gente ne ha le palle strapiene di politici da galera! Certi pseudo-partiti hanno gioco facile a convincare tante persone! Dove dobbiamo amdare a sbattere la testa?

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Andando avanti di scandalo in scandalo l'antipolitica avrà sempre più simpatizzanti, se non adepti; la gente ne ha veramente le palle piene di collusuioni mafiose, ladronerie, impunità, bustarelle, concussioni, politici da galera, ecc.ecc.ecc.! Dove diavolo dobbiamo andare a sbattere la testa? Ce lo spieghi Napolitano, di quale politica dobbiamo fidarci? Di quella che lui, volente o nolente, rappresenta? Se avessi l'età emigrerei e lascerei questo Paese!

Edoardo Antonini
Edoardo Antonini

Il fatto che tu beli le stronzate del tuo ducetto razzista e pluriomicida significa che tu sia complice?

Mariella Fonnesu
Mariella Fonnesu

Stia attento Grillo.....per tutte le calunnie che spara....

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

Vuoi vedere che questi rubano come maiali e per te è colpa di grillo?

Edwin Paris
Edwin Paris

e sarebbe il primo che dovrebbe andare in prigione e non ha neanche i requisiti per essere dov'è!!!!!!!!!1

Alessandro Cappelli
Alessandro Cappelli

Eversivo è un Governo che non è stato eletto dal popolo, ma messo a governare da lui, per paura del M5S

Michele Catalano
Michele Catalano

Buzzi intercettato dice a Carminati: “Il problema è che non ci stiamo più noi … una cosa incredibile… Grillo è riuscito a distruggere il Pd“

Michele Catalano
Michele Catalano

Edoardo, il fatto che "forse" tua madre fosse una puttana non vuol dire che tu sia un travestito che batte sotto i ponti.

Antonino Ricci
Antonino Ricci

Si so magnati l'Italia e lui pensa all'antipolitica!Che vergogna!

Edoardo Antonini
Edoardo Antonini

Diba (padre nazista), Di Maio (padre senatore missino), Taverna (Forza Nuova), Beppe (camerata di lunga data, missino e poi forzitaliota finchè gli ha fatto comodo), Casaleggio (lega) e ogni alleanza all'estero è con fascisti e nazi-fascisti. Poi basta conoscere il significato delle parole, cosa difficile per un grullino del ducetto razzista.

Trackbacks

  1. […] La sferzata del presidente Napolitano contro l’antipolitica è la notizia principale con cui aprono i giornali oggi. Il Fatto Quotidiano critica le parole del capo dello Stato: “Napolitano scaricabarile, attacca Grillo e pure Renzi. Lascia un’Italia in macerie ma dà la colpa agli altri”. Per il Giornale le parole di Napolitano “sono un depistaggio”. Di diverso avviso è La Stampa secondo la quale le dichiarazioni del presidente sono un chiaro messaggio di “unione” tra i partiti. Il Corriere della Sera evidenzia: “Giorgio Napolitano ha dedicato gli anni della sua presidenza alla difesa della politica democratica”. […]

  2. […] Grillo, il monito del Presidente equivale “a una medaglia al valore, a tre cavalierati tutti insieme, a un incarico di governo. […]

  3. Anonimo scrive:

    […] Grillo, il monito del Presidente equivale “a una medaglia al valore, a tre cavalierati tutti insieme, a un incarico di governo. […]