•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 16 marzo, 2015

articolo scritto da:

Il pugno duro del ministro Madia: “Lo Stato licenzierà i dirigenti inadeguati”

Pd, Marianna Madia

Un dirigente inadeguato potrà essere licenziato” dallo Stato.  A prometterlo è il ministro della Pubblica Amministrazione Marianna Madia, che intervistata da Repubblica torna sulla riforma della Pa e sottolinea come il governo abbia scelto il modello “di una dirigenza autonoma e indipendente dalla politica, pensando, però, che l’autonomia e l’indipendenza non coincidano con l’inamovibilità dei dirigenti, nè con la progressione di carriera automatica”. “Prevediamo l’istituzione – spiega Madia – di una commissione super partes composta da tecnici che deciderà quali sono i dirigenti adatti per un determinato incarico”. “L’incarico sarà affidato per tre anni e sarà rinnovabile una sola volta”. Chi non sarà confermato, continua il ministro, “decadrà e tornerà nel ruolo unico in attesa di un nuovo incarico. Ma se dopo un congruo periodo un dirigente continuerà ad essere senza incarico perderà l’abilitazione fino a perdere il lavoro”. E alla domanda se potrà essere licenziato risponde: “sì”.

Pd, Marianna Madia

Madia: “Niente Jobs Act per gli statali”

Quanto all’estensione agli statali del Jobs Act, Madia dice che “nel pubblico impiego resterà il reintegro in caso di licenziamento ingiustificato”. Il ministro torna anche sulla mobilità dei dipendenti delle province: “entro la fine di questo mese termineremo la definizione delle cosiddette tabelle di equiparazione. Da quel momento in poi sarà possibile la mobilità”. Ico.co.co? “Li dovremo abolire”, afferma Madia, ma “un percorso sano di assunzioni partirà dopo i prossimi due anni dedicati alla riallocazione dei dipendenti delle Province”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

107 comments
Filippo Minacapilli
Filippo Minacapilli

Blablabla....falso. Da sempre i dirigenti sono licenziabili per definizione. Loro addirittura li creano li foraggiano...e li fanno "padroncini". Vedi gli intenti sui dirigenti scolastici nella stragrande maggioranza inadeguati. Cosi scrivono in molti a seguito di esperienze personali.

Laura Palmieri
Laura Palmieri

Sarebbe ora carissima,,,,che torni l'onestà e di lavorare per il bene di TUTTI i cittadini,l,l

Milena Maritati
Milena Maritati

Sì va bene ma anche i politici condannati e quelli che non meritano!!!!!!

Francesco Bombelli
Francesco Bombelli

in un'azienda privata gli "inadeguati" neanche entrano, perchè per il pubblici dipendenti deve essere diverso? sono dei "diversi"?dei "diversamente abili"?

Lodovico Scolari
Lodovico Scolari

Sono d'accordissimo. Ma vorrei far presente alla Ministra che in talune parti d'Italia, Brescia ad esempio, ciò avviene già. Il problema resta sempre Roma e giù di là...

Antonio Rossi
Antonio Rossi

Fusse che fusse la volta bona, ma io non ci credo.

Oretta Ruspaggiari
Oretta Ruspaggiari

e chi decide quali sono i dirigenti inadeguati???altri dirigenti inadeguati???perchè voi siete adeguati a governare???

Pietro Pirozzi
Pietro Pirozzi

Licenziano anche quelli Ammaniti al PD? Ma non credo nemmeno se lo vedo!

Lorenza Largaiolli
Lorenza Largaiolli

Sarà vero? Non licenziano quelli che timbrano il cartellino e poi vanno a fare la spesa chissà se riusciranno con quelli inadeguati

Andrea Berti
Andrea Berti

Tra il dire e il fare...c'è di mezzo il mare.

Bassmaji Jean
Bassmaji Jean

Va licenziato chi non fa il suo dovere e per lo meno va messo in posto di meno responsabilità chi dimostra di non essere all'altezza della sua responsabilità lavorativa

Antonio De Monte
Antonio De Monte

I soliti propositi che sanno di mera annuncite. E' solo fumo...

Alfredo Bartolini
Alfredo Bartolini

E chi lo decide quali sono i dirigenti o i semplici impiegati statali inadeguati? Secondo me i cittadini devono denunciare i fatti alla magistratura e per decidere il licenziamento dovrebbe bastare l'aver commesso nei loro confronti semplicemente degli errori e non come oggi ricercare nei fatti il dolo.........

Alessandro Drago
Alessandro Drago

Con quale strumento giuridico si licenzia un vincitore di concorso??? ma stiamo a scherzare?? mica che perché uno a vinto un concorso diventa un intoccabile! uno magari ha vinto un concorso e poi, una volta assunto, non fa più nulla: secondo lei non si può cacciare a pedate? Lo strumento giuridico? l'inefficienza totale del suo (non)-operato! Certo che poi i sindacati strillano, ma il punto è proprio quello: a parole tutti siamo per l'efficienza e per cacciare i lazzaroni, ma poi se sono quelli del nostro orticello. immancabilmente protestiamo! Io spero solo che la Madia lo faccia per davvero!

Sergio Bacchiocchi
Sergio Bacchiocchi

dichiarazioni ridicole pronunciate da una persona che ha già dato prova di essere inesperta; in ogni caso credo che sia giusto il licenziamento di persone non all'altezza, ma lo stesso dovrebbe valere per i politici e, nello stesso tempo, capire perché agli statali non va applicato il job act (per accattivarsi voti ?)