•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 6 maggio, 2014

articolo scritto da:

Tsipras: “Renzi? Gli 80 euro non sono una mossa di sinistra”

leder si syriza

Stasera Alexis Tsipras,  leader de “L’altra Europa con Tsipras”, è l’ospite più atteso da Giovanni Floris, a  Ballarò, in collegamento da Atene. Intanto, il numero uno di Syriza ha rilasciato una lunga intervista all’Huffington Post Italia, in cui ha annunciato, tra l’altro, che chiuderà il proprio tour elettorale per le europee proprio in Italia, a Bologna, in Piazza Maggiore il 19 Maggio. Prende le distanze dall'”euroscetticismo costruttivo” il giovane leader greco: “Non sosteniamo nessun euroscetticismo, sosteniamo solo la prospettiva di un’altra Europa – ha dichiarato Tsipras al giornale diretto da Lucia Annunziata – la nostra Europa è molto più vicina al progetto politico e alla visione dei suoi fondatori, che non all’Europa neo-liberale di oggi della signora Merkel”.

Invita a non confondere la sua azione politica con la propaganda di Beppe Grillo: “È ovvio che la Merkel è contenta di avere come avversario Beppe Grillo e non la Sinistra Europea, perché, con le sue posizioni, Grillo è un avversario politico molto più semplice da affrontare. Noi dimostriamo che l’austerità non si deve identificare con l’euro e che l’euro della signora Merkel non è una strada a senso unico”  ha chiarito il giovane politico greco che con il suo movimento è in testa ai sondaggi in Grecia e in mezz’Europa. 

tsipras

È sicuro di vincere la partita europea Alexis Tsipras: “Saremo certamente il primo partito. Verrà confermata la distanza tra le scelte del governo e la volontà del nostro popolo – ha dichiarato Tsipras – ciò significa che continuare con l’austerità, con qualunque alleanza di governo, vorrebbe dire ignorare la volontà del popolo, violare chiaramente il principio della sovranità popolare”. L’astro nascente della politica greca ne ha anche per il collega Matteo Renzi: “Il vostro Presidente del Consiglio constaterà presto che l’aumento impressionante nel rapporto tra il debito pubblico e il Pil greco non è un fenomeno isolato”.

Gli 80 euro in più in busta paga promessi dall’esecutivo Renzi non convincono Tsipras, che boccia la manovra: “Non è di sinistra. Non esistono singole manovre di sinistra”. Il leader anti-euro ha già chiaro il percorso di governo e la marcia che intende imprimere all’Europa in caso di vittoria: “La nostra prima mossa – si legge nell’intervista all’HuffPost – sarà il disconoscimento di tutti gli obblighi palesi e non contenuti nel nuovo memorandum firmato dal governo greco di coalizione. Non avranno più valore i nuovi tagli di stipendi, pensioni, e i licenziamenti di 11.000 dipendenti pubblici programmati sino a febbraio del 2015″ ha spiegato Tsipras nell’intervista realizzata con la testata italiana.  Un intento preciso, che allontana Tsipras dalla sinistra governativa italiana e fa impennare il suo consenso in un’Europa fiaccata da una crisi che dura ormai da più di cinque anni. 


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

22 comments
Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Avrebbe fatto meglio a non dare nemmeno gli 80 euro?

Gianfranco Mancini
Gianfranco Mancini

Che forza anche questo, fa di tutto per perdere e con lui trascina quei poveretti che finora hanno solo rotto le palle e non combinato niente. Resta in Grecia e non t'intromettere nelle cose di questo Paese.

Francesco Privitera
Francesco Privitera

Tsipras rappresenta benissimo una certa sinistra,in primo luogo perché non governa né ha mai governato...

Michele Moretti
Michele Moretti

Ma basta con 'sta minestra riscaldata comunista...puzza di stantio!

Tore Podda
Tore Podda

Parlo dei disoccupati, inoccupati e pensionati al minimo, non dei gioiellieri, dei quali non me ne fotte una beata minchia.

Moscardi Fernando
Moscardi Fernando

CHIEDILO alla Camusso,di discorsi gli operai hanno le palle piene

Fabio Guidi
Fabio Guidi

Cioe' agli evasori che dichiarano 12000 euro all'anno e fanno i gioelleri? Almeno questi 80 euro vanno a VERI LAVORATORI!

Massimo Dannazione
Massimo Dannazione

E giù con il "ci vuole ben altro"...e così non si fa mai una benemerita $eg@!

Stefano Lauretta
Stefano Lauretta

ok, però se oltre i 160 ti arrivano altri soldi e non li gradisci, ti do pure il mio iban e per il disturbo ti do la metà di quello che mi dai u_u Chi dice che 80 euro non sono niente è perchè si vede che sono ricchi e non patiscono la fame

Luca Gabbi
Luca Gabbi

Ma chissenefrega se sono di sinistra, destra, alto o in basso, l'importante è che aiutino e lo fanno!!! Basta con le ideologie, sono il vero blocco dell'ammodernamento!!!!!! Ps. Se per qualcuno questi 80 euro non vanno bene vi mando il mio iban, a me non farebbe schifo averne 160...

Tore Podda
Tore Podda

Concordo! la sinistra pensa prima di tutto agli ultimi.

Matteo Busoni
Matteo Busoni

Danio, mi auguro tu sia un troll e che ti paghino pure bene. Se pensi davvero quello che dici sei alla frutta!

Andrea Gentili
Andrea Gentili

Un altro genio di pseudosinistra che fa il busone con gli 80 euro degli altri

Matteo Busoni
Matteo Busoni

Vero Vittorio! Peccato che ai partiti tradizionali non sia mai riuscito

Piero Corallo
Piero Corallo

Pensa un po' a quelli che non lavorano..e chissa' quando lavoreranno!!

Matteo Busoni
Matteo Busoni

Un greco a favore dell'euro deve essere un fenomeno! :D