•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 11 giugno, 2015

articolo scritto da:

Profughi, Maroni: “Lombardia al collasso, li prenda anche il Sud. Sospendere Schengen”

maroni lega

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, il governatore della Lombardia, Roberto Maroni, ha inviato questa mattina una nuova lettera ai prefetti per avere dettagli sull’ipotesi del trasferimento di “ulteriori 500 immigrati” in Lombardia, in modo da eseguire i controlli spettanti alla Regione e prevenire in particolare “possibili rischi sulla salute pubblica”.

Nel corso di un’audizione a Montecitorio davanti al Comitato parlamentare di controllo sull’attuazione degli accordi di Schengen, Maroni ha letto la missiva, nella quale viene chiesto ai prefetti di segnalare “le date di arrivo, il piano assegnazione provincia per provincia e le strutture individuate sul territorio regionale per la sistemazione”. “Tutto ciò – è spiegato – per consentire alle Asl competenti di verificare tempestivamente la presenza delle condizioni minime igienico sanitarie, in particolare se si farà ricorso a immobili dismessi”.

Profughi, Maroni: “Regioni Sud ne hanno meno della Lombardia”

L’ex ministro dell’Interno ha poi snocciolato alcune cifre che riguardano la sua regione: “La Lombardia, secondo i dati resi noti dal Viminale e non inventati da me, è la terza regione italiana dopo la Sicilia e il Lazio come presenza di immigrati nelle strutture di accoglienza pari al 9% e in Lombardia vive già un quinto del totale degli immigrati regolari presenti in Italia”.

E ha aggiunto: “La Sicilia è la regione che ne ha di più, secondo il Lazio e terza la Lombardia. Non mi risulta che Lazio e Lombardia siano regioni del sud. Quindi vuol dire che ci sono regioni del sud che hanno meno immigrati della Lombardia”.

Profughi, Maroni: “Riequilibrare distribuzione”

Per Maroni “è impensabile inviare in Lombardia altri migranti, prima di aver riequilibrato la distribuzione su tutto il territorio nazionale. Ai prefetti non ho intimato – ribadisce – ma ho richiesto di sospendere le assegnazioni ai Comuni lombardi, in attesa che il governo individui soluzioni di accoglienza temporanee più eque, condivise e idonee, che garantiscano condizioni reali di legalità e di sicurezza”.

Roberto Maroni

Maroni ricorda che “la presenza straniera stimata in Lombardia al primo luglio dello scorso anno era di 1.279.000 persone pari al 13% della popolazione lombarda, mentre secondo i dati demografici dell’Istat al 1° gennaio del 2014 risultano residenti in Italia 4.922.000 cittadini stranieri pari all’8% della popolazione italiana. È sulla base di queste valutazioni che ho inviato la lettera ai prefetti, considerando il sovraffollamento delle nostre strutture, che sono al collasso”.

Profughi, Maroni: “Ruolo Ue pari a zero”

Se la prende poi con l’Europa, Maroni: “Il ruolo dell’Unione europea – dice – è fondamentale ma sembra che l’Europa non ci senta. Quando il governo ha detto che ‘abbiamo raggiunto l’accordo sull’equa distribuzione’, io mi sono complimentato per essere riusciti ad arrivare a un risultato non raggiunto da noi, fino alla doccia gelata dell’altro ieri. Quindi ruolo dell’Europa zero”.

Profughi, Maroni: “Sospendere Schengen e fermare partenze”

Secondo il governatore lombardo, una soluzione al problema può essere la sospensione degli accordi di Schengen, con il blocco delle partenze: “Renzi deve andare alle Nazioni Unite, prendere il segretario generale e convincerlo, o costringerlo a mandare i Caschi Blu in Libia per fare campi profughi e fermarli lì, questa è la soluzione. Non capisco cosa aspetti il Governo a fare una cosa tanto logica e sensata. È un’operazione di ‘life keeping’, perché si tratta tenere vive le persone in Libia”, ha affermato Maroni a margine dell’audizione.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

20 comments
Michelangelo Turrini
Michelangelo Turrini

ora va peggio ovviamente. Ma non è che per questo chi c'era prima ha fatto qualcosa di utile, anzi... E comunque permettimi Marco, ma anche 50.000 clandestini sono tanti soprattutto quando pesano sul popolo. E i danni che ad esempio i 30.000 tunisini (a cui Maroni ha dato il permesso temporaneo) hanno fatto in questo paese (con aumento esponenziale di stupri, furti, ecc. guarda caso con alto tasso di arresti proprio di tunisini) non sono certo pesati sui politici, ma solo sulla popolazione. Maroni e la Lega avevano promesso al tempo di fermare i barconi, di riportare sicurezza nelle strade, giustizia e pulizia, invece hanno permesso l'invasione e l'incertezza continua della pena. Ora non è che possiamo sempre accontentarsi di scegliere il meno peggio, vorrei una classe politica e dirigente con gli attributi che i problemi li risolva una buona volta e non facciano solo chiacchiere elettorali.

Gianfranco Mancini
Gianfranco Mancini

Bravo baffino! Anzi vacci tu all'ONU e fatti sentire vedrai e soprattutto sentirai le pernacchie.

Lucia Locatelli
Lucia Locatelli

Da uno che ha affermato che la mafia al nord non esiste siamo in una botte di ferro

Antonio Ballini
Antonio Ballini

ma sragiona? solo la sicilia ha il 22%.. roba da matti..

Ignazio Farinello
Ignazio Farinello

Tempo perso non ha la forza intellettuale per battere i pugni. L unica cosa da fare imitare la Spagna e l Australia

Carlo Spadoni
Carlo Spadoni

E xche non lo si fatto tu quando eri al suo posto?

Franco Baldan
Franco Baldan

sa di cosa parla .??? o ha perso la memoria , su quello che prosto e messo in atto da ministro degli interni , che dichiarava che la mafia al nord non esiste??

Marco Morandi
Marco Morandi

sta di fatto che allora non era la situazione che si presenta oggi. ora va meglio vero??

Luisa Bacocchia
Luisa Bacocchia

la vecchiaia è una brutta bestia o ti piglia le gambe o ti piglia la testa

Gianni Antonino
Gianni Antonino

fossi io al posto di renzi in un confronto pubblico proporrei un ministero dell'immigrazione con ampi poteri e lo offrirei a maroni-salvini visto che hanno tutte le ricette, dopo un anno se non hanno risolto il problema li porto in libia senza soldi e documenti e.... azzi loro.

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

Ho sempre detto che noi al sud se troviamo un leghista siamo autorizzati a prenderli a calci nelle palle

Luca Scuffi
Luca Scuffi

Una cazzata al giorno per cercare di usicre dall'ombra di Salvini è il fioretto di giugno?

Valeria Nari
Valeria Nari

Ogni giorno dobbiamo ascoltare cazz... quotidiana di quest'ometto .

Moretti Pierantonio
Moretti Pierantonio

Un vero genio . Rommel gli fa le pipe. E nessuno ci aveva pensato...

Michelangelo Turrini
Michelangelo Turrini

diciamo che gli accordi con Gheddafi erano alquanto variabili. Nel senso che variavano a seconda di come gli giravano le palle al leader libico. Se non arrivava la rata promessa di soldi che a suo dire l'Italia doveva come risarcimento, allora ci mandava qui i clandestini come arma di ricatto. Appena l'amico Silvio faceva pervenire il bonifico, allora questi tornavano ad essere bloccati. Vero però che dopo la sua caduta, ora la Libia è molto peggio. Tuttavia io non dimentico le balle raccontante dalla lega in quel periodo, e l'inerzia di Maroni in qualità di ministro.

Nicola Altemura
Nicola Altemura

Per di più con gli accordi Italia-Libia ha permesso di rafforzare e non combattere la tratta migratoria che passa dalla Libia. Lui e il suo capo berlusconi pensarono bene di pagare Gheddafi per tenersi in Libia i clandestini che volevano partire. Così hanno rafforzato la tratta migratoria della Libia, così i poliziotti libici sono diventati gli attuali schiavisti non risolvendo un bel niente. Poi ci metti la perfetta legge bossi fini ed ecco a che punto ti ritrovi...

Michelangelo Turrini
Michelangelo Turrini

Tante belle proposte, certo, giusto. Peccato però che tal Maroni nel 2011, in qualità di ministro dell'interno non fece nulla di tutto questo: non chiuse le frontiere, non sospese Schengen, non respinse i barconi, non fece niente per creare campi di accoglienza in terra libica o tunisina. Al contrario, tal ministro permise l'invasione della nostra terra da parte di oltre 50.000 clandestini distribuendoli ovunque e regalando un permesso temporaneo a circa 30.000 tunisini. I quali tunisini sono rimasti tutti qui, perchè nel frattempo Sarkozy sospese temporaneamente Schengen (lui si lo fece) chiudendo le frontiere a Ventimiglia. Stessa chiusura avvenuta da parte dell'Austria. Quindi Maroni è la persona meno indicata per dare consigli sul da farsi, visto che il suo ministero e governo ci hanno riempito di immigrati e di clandestini (dalle sanatorie Boss-Fini con 700mila irregolari, a quella del 2011 con oltre 100mila irregolari, in aggiunta alle decine di migliaia arrivati con le primavere arabe).

Carlo Candida
Carlo Candida

Lo Statista Marroni ! Finalmente l'Uomo della Provvidenza ! Come non averci pensato prima ? Eppure era li' ,a portata di ...fischio!