•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 13 luglio, 2015

articolo scritto da:

Sinistra, Cofferati: “Io ci sto”

seduti affianco vendola cofferati e civati

Dopo Vendola, Fassina, Civati arriva l’ok ufficiale anche di Sergio Cofferati: “Io ci sto” è l’incipit dell’europarlamentare eletto col Pd e già leader della Cgil nel messaggio con cui conferma l’adesione al progetto di sinistra che vedrà la luce ad Ottobre.

Al nome di Sergio Cofferati è legato uno dei passaggi chiave della riorganizzazione della sinistra che dovrebbe compiersi in autunno. La sconfitta alle primarie per guidare il centrosinistra nelle elezioni regionali ha segnato una sorta di spartiacque temporale.

Perché dopo la sconfitta alle primarie imputata da Cofferati all’inquinamento del voto a favore della sua avversaria Raffaella Paita, l’europarlamentare ha lasciato il Pd e criticato il silenzio di Renzi e della segreteria nazionale. Nelle stesse elezioni regionali ha sostenuto la candidatura di Luca Pastorino nelle elezioni poi vinte dal candidato del centrodestra Giovanni Toti. Anche dal risultato di Pastorino che ha raggiunto una percentuale intorno al 10% la sinistra ha acquisito la fiducia necessaria per gettare il cuore oltre l’ostacolo.

cofferati e fassina

Cofferati: “Lungo cammino”

“Io ci sto. Cominciamo il lungo cammino per dare forma alla rappresentanza della sinistra. Nella discussione coinvolgiamo tutti, partiamo dai nostri valori e facciamone discendere politiche sul lavoro, sui diritti, sulla conoscenza e il sapere, sui beni comuni, l’immigrazione”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

261 comments
Loris Rossi
Loris Rossi

che poi uno si chiede perchè la gente non va piu' a votare

Stefano Giannecchini
Stefano Giannecchini

Una sinistra che non parla più di capitalismo può tranquillamente sparire

Francesco Marchese
Francesco Marchese

Ma che sinistra è? Cofferati, Fassina, Vendola, ....... Ma se fino ad oggi hanno sempre governato? Nelle varie maggioranze. E mai con fatti di sinistra, solo curando i loro interessi e proteggendo la poltrona. Questi NON hanno mai lavorato, sudato come tutta la povera gente. Sono proprio uguali a quelli di destra. Uguali e basta. E poi basta con questa storia di sinistra e destra. Renzo di sinistra governa con leggi di destra e fa accordi con Verdini uomo di Berlusconi..... BASTAAAAAA

Adriano Calvo
Adriano Calvo

non vedo non sento non parlo, tre cazzari che non hanno mai lavorato, la sinistra italiana sembra la dea kalì,,, sparatevi a vicenda..

Pietro Gisotti
Pietro Gisotti

se ci fosse il simbolo della falce e martello e il nome comunista allora si altrimenti si è solo un opportuniso di comodo politico

Luciano Chiazzese Salvo
Luciano Chiazzese Salvo

associare i destini della sinistra a quella di Tsipras oltre che improprio può risultare fatale !

Luciano Chiazzese Salvo
Luciano Chiazzese Salvo

farebbero meglio a lasciare il posto in parlamento ad altri e sperimentare "la gavetta" come di quelle persone e quei militanti che non sono mai stati "funzionari della sinistra".

Luciano Cucchi
Luciano Cucchi

Mancano veltroni. E rutelli.\U0001f44f\U0001f44f\U0001f44f

Emanuele Zabaglio
Emanuele Zabaglio

nell'ottica di sinistra... già ma quale? Quella di Vendola (3%) oppure di Rifondazione (0,1%) oppure quella meravigliosa sinistra che verrà? Siamo come sempre alle favolette per bambini .

Massimo Garbossa
Massimo Garbossa

È meglio fare le riforme di destra e governare con Casini Alfano e Scelta Civica?

Liliana Polia Cibernetica
Liliana Polia Cibernetica

Ecco.. Fregare i voti a sinistra per vocazione...grandi coglioni, spero vi vada di traverso...

Liliana Polia Cibernetica
Liliana Polia Cibernetica

Patetici e inconcludenti...perdenti per vocazione portano perfino sfiga quando si innamorano delle lotte altrui.....

Stefano Barone
Stefano Barone

l'unione di tre falliti che hanno aspettato Berlusconi, poi Monti, poi Letta, poi Renzi per avere finalmente la grande intuizione di rifondare una sinistra unita? falliti!!

Giovanni Lombardi
Giovanni Lombardi

sarà un fallimento; questi non vogiiono capire che anche il comunismo, il concetto intrinseco è cambiato

Guido Zaccaro
Guido Zaccaro

La sinistra (a mio giudizio oggi c'è ne tanto di bisogno per affrontare la crisi nell'ottica di sinistra)..per ritrovare valori da anteporre a Renzi Merkel e quant'altri han portato l'Italia alla miseria e disperazione. .N.B 15 milioni di poveri accertati in Italia

Emanuele Zabaglio
Emanuele Zabaglio

la sinistre a sinistra della sinistra? Ma è un ritornello sentito mille volte

Guido Zaccaro
Guido Zaccaro

Darei tutto in mano a Landini...possiede ciò che attualmente è utile in politica...ottimo comunicatore ..televisionamente parlando è ambito...direi la persona giusta al posto giusto...poi "largo ai giovani"

Massimo Garbossa
Massimo Garbossa

Credevo che uno come Tsipras andasse bene per la Sinistra italiana ma dopo quell'accordo che ha fatto ieri è meglio che se lo tengono i greci!Secondo me comunque anche se Vendola e Cofferati sono vecchi arriveranno lo stesso a fregare i voti al Pd di Renzi e se arriveranno al 6 o 7% per loro sarà una vittoria,poi vedremo se con i voti di quelli che voteranno ancora Pd faranno riforme di destra!

Vasco Berni
Vasco Berni

Il riciclo si fa solo con publiser spa. E anche lì ci sarebbe da ridire.

Tommaso Voto
Tommaso Voto

cofferati è indietro di 15 anni..doveva candidarsi alla segreteria allora e non accettare di fare il sindaco di bologna

Gabriele Conoci
Gabriele Conoci

Sono sempre le stesse persone!!!! La solfa non cambia!!!

Francesco de Franco
Francesco de Franco

Fassina e Civati non sono di sinistra. Si sono smarcati solo per peotagonismo

Guido Zaccaro
Guido Zaccaro

L'unica maniera per far fuori Renzi sta nell'affrontarlo con ideali di sinistra. .ottima iniziativa

Stefano Bianco
Stefano Bianco

Si vista la deriva alfaniano-verdiniana del pd renziano

Vito D'Anna
Vito D'Anna

Proprio quel che ci vuole: sangue giovane!