•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 14 luglio, 2015

articolo scritto da:

Media sondaggi 14 Luglio, in calo il Pd mentre salgono M5S e Lega

media percentuali delle forze politiche italiane

Media Sondaggi 14 lugMedia sondaggi: le rilevazioni demoscopiche di questa settimana confermano i trend emersi nelle settimane post-elettorali. In calo il Partito Democratico, ascesa per MoVimento 5 Stelle e Lega.

In pratica nell’arco dei passati 3 mesi il PD passa dal 37,3% al 33,1% (-4,1%) mentre il partito di Beppe Grillo vede i suoi consensi salire dal 19,8% all’attuale 23.6% (+3,8%) mentre la Lega di Salvini incrementa il suo risultato dal 14% al 15,7%  (+1,7%). Al netto di qualche decimale in più o in meno rimangono invece invariate le percentuali degli altri partiti, quasi a sottolineare una certa loro marginalità nel quadro politico italiano.

Più contrastato appare invece il trend dell’astensione, questa settimana in calo rispetto alla settimana scorsa, ma nell’ambito di un trend che appare crescente dopo il forte calo registrato a ridosso delle elezioni regionali.

 

 

 

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

9 Commenti

  1. Tiziano Tumiatti ha scritto:

    Ma se stamattina su un altro sondaggio ho letto che il PD cresceva e il M5S era stabile. Ma che c..zo servono ‘sti sondaggi?

  2. Luca Traversi ha scritto:

    È il caldo. ……

  3. Michele Paolillo ha scritto:

    Renzusconi sta accellerando il risveglio degli italiani…. grazie d’esistere…. m5s for ever

  4. Antonio Izzo ha scritto:

    Avevi alle politiche il25.25 che cazzo scrivi

  5. Antonio Izzo ha scritto:

    Alle politiche il comico aveva il 25.25 quindi è parecchio indietro

  6. Angelo Scozzarella ha scritto:

    Alle scorse politiche se non ci fosse stata la legge elettorale dichiarata incostituzionale il M5S sarebbe stato il partito di governo, avendo ottenuto il più alto numero di preferenze. Ma ciò che il sondaggio evidenzia è che da quando Renzi è segretario del PD il PD perde consensi, almeno secondo i sondaggi, e il M5S li aumenta.

  7. Manfredi Emmanuele Pizzigallo ha scritto:

    I sondaggi possono dare il Grullo al 70% ma la verità è che il PD ha ancora 11 punti di vantaggio dal M(erda) a 5 S(tronzi)!!!!!!

  8. GiulianoEJGiaffreda ha scritto:

    Alla Camera dei Deputati il Movimento 5 Stelle è arrivato primo nel 2013, evidente l’arterio galoppante che mangia la memoria… Se non fosse stato per sVendola eravate già morti! Poi con la legge elettorale dei vostri amichetti di FI e la coalizione con Al Capone Alfano state sopravvivendo un altro anno… Ma tranquilli… Sparirete presto!

  9. RobertoPalazzi ha scritto:

    GiulianoEJGiaffreda E’ arrivato primo… dove??? Basta andare sul sito del ministero dell’interno e vedere quanti voti ha preso il PD e quanti il M5S. Da ricordare che vale il totale dei voti, compreso quello degli italiani all’estero, che è un voto che vale sia per il PD che per i 5S. In base a tutto ciò… non avete mai avuto più voti del PD. Solo nei sogni di grillo.

Lascia un commento