•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 19 maggio, 2014

articolo scritto da:

Richetti (Pd): “Voto anticipato se riforme non avanzano”

Dopo le Europee “andrà ritirata la velocità di marcia con cui il Parlamento e perfino il Pd affrontano le riforme”. Ne è convinto Matteo Richetti (Pd), deputato renziano, intervistato dal Messaggero. “Sono convinto – dice – che se il voto si tradurrà in un fortissimo sostegno a Renzi e all’idea che l’Italia debba finalmente cambiare, ci sarà perciò un’accelerazione. Se il Pd, dopo un anno di legislatura che definire travagliata è dire poco, dovesse vincere le elezioni, sarà infatti evidente che gli italiani hanno voluto dare a Renzi la forza per fare le riforme. Non per farle saltare. E Berlusconi sbaglia a evocare il disimpegno: se l’opposizione si sfilasse, la maggioranza andrebbe avanti da sola. Abbiamo il dovere di portare il Paese fuori dal pantano”.

Matteo Richetti

Il voto anticipato? Renzi, dice Richetti, “non ha nessuna intenzione di fare il capo di un governo in una legislatura che non è in grado di fare le riforme. Dunque noi non faremo perdere tempo al Paese. Se non ci saranno risposte certe immediatamente dopo il voto di domenica, dovremo essere conseguenti”. La campagna elettorale, nota, è un derby Renzi-Grillo: “Renzi parla agli italiani che hanno voglia di impegnarsi, Grillo si rivolge a quelli che si limitano a indignarsi. Ai nostri figli però non dobbiamo lasciare un Paese arrabbiato, ma un Paese migliore”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

13 Commenti

  1. Paola Manini ha scritto:

    Bene…

  2. Massimo Siliato ha scritto:

    Bella mossa 😉 Un ” CONSIGLIO ” al verro di hardcore … se non appoggi le riforme si va al voto e col tuo 15% conterai meno di NCD.

  3. Sergio Burbi ha scritto:

    tranquilli da martedi cambierà tutto… dopo l’usciata che prenderete per l’europee ne prenderete altre dalle amministrative…

  4. Gianluca Riccio ha scritto:

    Gente che elemosina sostegno da Berlusconi per le riforme…ormai le ho viste tutte 🙂

  5. Cosimo Coscia ha scritto:

    Se il PD dovesse vincere le elezioni? Ma allora avete cominciato ad avere paura? Deriva, forse, da qui il nervosismo del Premier (si fa per dire)?

  6. Antonio Oi ha scritto:

    Impegnarsi per Greganti?

  7. Luca Molina ha scritto:

    Come mai l’europe sono diventate cosi importanti per m5s. Ma non erano istituzioni inuti?

  8. Federico Collovati ha scritto:

    parlate dal 2011 di queste pseudo riforme.fatale con il vostro alleato berlusconi.avete i voti.se no a casa.

  9. Alessandro Nizzoli ha scritto:

    C’e’ da andare a ridiscutere MES, fiscal compact,ecc.ecc. tutti trattati ratificati da pdpdl e lega.

  10. Martino Provenza ha scritto:

    hai dimenticato ERF..il fondo dove l’italia deve far confluire tutte le sue “ricchezze”, comprese le riserve auree, come garanzie per il fidcal compact: Ma la gente non lo sa!!!

  11. Oreste Picari ha scritto:

    Finirà tutto come l’inceneritore di Parma. …

  12. Amaya Wonder Ferrari ha scritto:

    Magari da 1 anno e mezzo che lo ripetete!

  13. Giorgio Virotta ha scritto:

    Parola di Richetto ….. un altro grande del PD-L

Lascia un commento